Coronavirus, Zaia: «Mi sono prenotato, mi vaccino mercoledì prossimo»

Il presidente del Veneto non ha escluso di poter aprire le prenotazioni dei vaccini alla fascia di età 40-49 già dalla prossima settimana

I primi aggiornamenti della nuova settimana sul coronavirus in Veneto sono stati comunicati questa mattina, 10 maggio, dal presidente della Regione Luca Zaia e dal suo assessore alla sanità Manuela Lanzarin dalla sede della protezione civile regionale di Marghera.

«I positivi al coronavirus trovati nelle ultime 24 ore sono 247 - ha dichiarato Zaia mostrando le cifre del bollettino delle 8 - 247 positivi che hanno un'incidenza del 2,5% sui 9.866 test eseguiti. Attualmente, ricoverati per Covid in Veneto sono 1.171, di cui 153 in terapia intensiva. E nelle terapie intensive ci sono anche 277 pazienti non Covid».

Dopo la lettura del bollettino, il presidente del Veneto ha parlato solo di campagna vaccinale anti-Covid. «Questa è la settimana che si caratterizzerà per i vaccini - ha detto - Nelle ultime 24 ore, le somministrazioni sono state 34.500 e ad inizio settimana non possiamo somministrarne tanti perché non ne abbiamo più, visto che le forniture arrivano di mercoledì. In questo momento, infatti, abbiamo 178mila dosi in magazzino, con 53mila dosi di AstraZeneca accantonate per i richiami, e con queste dosi dobbiamo arrivare a mercoledì. Il dato positivo è che stiamo per tagliare il traguardo delle due milioni e 100mila dosi somministrate, che sono esattamente la metà della popolazione veneta vaccinabile. Quindi abbiamo erogato tanti vaccini, ma ce ne vorrebbero ancora di più. Suddivise per fasce di età: abbiamo erogato dosi all'96,7% della popolazione con più di 80 anni e all'80,9% della popolazione tra 70 e 79 anni. Nella fascia di età tra i 60 e i 69 anni abbiamo prenotazioni per somministrare vaccini ad oltre il 70%. Infine, nella fascia di età 50-59, 69.343 veneti hanno avuto la prima dose e sono 69.168 coloro che hanno fatto anche il richiamo. Di cinquantenni ancora da vaccinare ce ne sono 660.949, di cui 288mila si sono già prenotati. Se uniamo vaccinati e prenotati, siamo già al 50% delle vaccinazioni nella fascia di età 50-59. Da qui al 9 giugno ci sono ancora 60.265 posti liberi per chi si vuole vaccinare, ma non escludo che già dalla prossima settimana si possa partire con le prenotazioni per la fascia di età 40-49 anni. Io, infine, mi sono prenotato il vaccino per mercoledì pomeriggio. Nessun privilegio, mi sono prenotato come può farlo ogni cittadino».

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, Zaia: «Mi sono prenotato, mi vaccino mercoledì prossimo»

VeronaSera è in caricamento