menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, in piazza Bra "scuola" di sicurezza e prevenzione per tutte le età

Domenica si svolgerà la giornata di sensibilizzazione rivolta a tutta la cittadinanza, con gazebo e mezzi operativi di polizia di Stato, polizia stradale, vigili del fuoco, polizia municipale e protezione civile, Croce bianca e Aci dislocati in tutta la piazza. Il programma prevede anche percorsi di simulazione e dimostrazioni

Domenica 7 settembre, dalle 9 alle 17.30 in piazza Bra, si svolgerà la manifestazione “La Sicurezza e la Prevenzione non hanno età”, giornata di sensibilizzazione rivolta a tutta la cittadinanza, organizzata dall’assessorato ai servizi sociali e famiglia del comune di Verona in collaborazione con la polizia di Stato, vigili del fuoco, Suem 118, polizia municipale, Croce bianca, servizio di protezione civile, Automobile club Verona e i centri anziani di Porto San Pancrazio, Cadidavid e San Michele.

L'iniziativa è stata dall'assessore ai servizi sociali Anna Leso alla presenza del vice questore aggiunto Anna Capozzo, del comandante della polizia municipale Luigi Altamura, del direttore Suem 118 Alberto Schonsberg, del responsabile organizzazione del soccorso - sala operativa del comando dei vigili del fuoco Rodolfo Ridolfi, del responsabile area commerciale Aci Verona Eddy Campanella e del presidente della Croce bianca Verona Nicola Lanciai.

Nel corso della giornata saranno dislocati su tutta la piazza i gazebo ed i mezzi operativi di polizia di Stato, polizia stradale, vigili del fuoco, polizia municipale e protezione civile, Croce bianca e Aci. I cittadini avranno quindi modo di conoscere la realtà operativa di tutti i soggetti coinvolti e visionare i mezzi impiegati per la sicurezza ed il soccorso. Nel pomeriggio, a partire dalle 15 di fronte al Liston, ci sarà la simulazione di un incidente stradale tra due autoveicoli, con dimostrazione di chiamata di soccorso ed intervento dei mezzi e degli operatori del 118, vigili del fuoco, polizia municipale e polizia stradale. I cittadini potranno, inoltre, effettuare dei percorsi di simulazione dello stato di ebbrezza, per capire le difficoltà causate da questa condizione e le ripercussioni sulla guida.

“Invitiamo tutti a partecipare – ha detto Leso – per avere informazioni utili sui comportamenti da adottare per la sicurezza nella vita quotidiana, capire l’importanza della prevenzione ed evitare comportamenti che si possono rivelare pericolosi. L’iniziativa fa parte di una serie di incontri svolti nei mesi scorsi sul tema della sicurezza nelle abitazioni, dell’educazione stradale e della prevenzione socio-sanitaria, con particolare attenzione alla prevenzione delle truffe nei confronti delle persone anziane. L’intento dell’assessorato e degli enti collaboratori - ha aggiunto l’assessore - è quello di estendere gli incontri informativi e formativi a tutti gli altri centri anziani protagonisti nel quartiere al fine di raggiungere, sul territorio, tutta la cittadinanza interessata”.

Il programma della giornata prevede nel dettaglio: alle 9 inizio manifestazione con apertura dei gazebo ed esposizione dei mezzi dei soggetti partecipanti; dalle 10 alle 12.30 percorsi di simulazione dello stato di ebbrezza; alle 15 simulazione di incidente stradale fra due autoveicoli con dimostrazione di chiamata di soccorso e intervento dei mezzi e degli operatori del 118, vigili del fuoco, polizia municipale, polizia stradale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento