menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Referti online: l'Ulss 20 punta sul "download" dei risultati

Dal 1 febbraio al 1 marzo gli autobus veronesi transiteranno con immagini pubblicitarie che invitano i cittadini ad utilizzare il sito dell’azienda sociosanitaria per provvedere allo scarico dei propri referti

In concomitanza con la campagna informativa della Regione Veneto che mira ad estendere e potenziare il servizio di scarico dei referti via internet da parte dei cittadini, anche nel territorio di Verona dal 1 febbraio al 1 marzo gli autobus transiteranno con immagini pubblicitarie che invitano i cittadini ad utilizzare il sito dell’azienda sociosanitaria per provvedere allo scarico dei propri referti.

LA CAMPAGNA - Il messaggio è chiaro: “Il referto? E’ online sul sito della tua azienda sanitaria ed ospedaliera”. L’Azienda ULSS 20 è stata tra le prime ad aderire, a fine 2010, alla campagna informativa promossa dalla Regione Veneto e realizzata dal Consorzio Arsenàl.IT, Centro Veneto Ricerca e Innovazione per la Sanità Digitale, mettendo in campo il progetto dello scarico dei referti. Gli esami di laboratorio sono in effetti la prestazione che più facilmente si può portare fuori dall’ospedale e delocalizzare vicino al paziente. La risposta telematica è stata estesa a tutti i centri prelievo, a tutte le case di riposo collegate al laboratorio dell’ULSS e anche ai medici di medicina generale che lo richiedessero (i referti inviati per via telematica ai medici di medicina generale sono in costante aumento).

I RISULTATI - Ottimi i risultati ottenuti anche perché è stata semplificata la modalità di acquisizione del consenso del cittadino, è stato fornito materiale informativo sia sul progetto che sulle modalità per scaricare il referto on line dal computer di casa. Grande impulso è derivato anche dalla possibilità per i cittadini di scaricare il referto on line presso le farmacie aderenti a Federfarma. Tutto questo ha portato a chiudere l’anno 2012 con un tasso di utilizzo globale del 50%, ma con punte di eccellenza anche superiori al 90% presso alcuni centri prelievo e presso alcune strutture collegate come i Centri Antidiabetici.

I VANTAGGI - Con l’introduzione del referto on line il cittadino ha visto migliorare il suo rapporto con la struttura sanitaria e ridurre le distanze: il ritiro telematico del referto consente di ricevere il risultato dei test su computer di casa e in tempo reale, cioè appena il laboratorio ha completato e validato i test. Il risultato è disponibile in tempi molto più rapidi: meno stampe da eseguire, meno referti cartacei da consegnare alla cassa determinano una razionalizzazione della fase amministrativa e quindi tempi accorciati. Poiché il referto on line è la modalità più veloce, questa è la modalità fortemente suggerita per i pazienti che hanno esami in urgenza. C’è anche un risparmio economico legato agli spostamenti evitati: evitare di tornare allo sportello fa bene all’ economia e all’ ecologia dal momento che gli spostamenti evitati riducono la CO2 immessa nell’ambiente con ricadute sulla nostra qualità di vita. L’obiettivo è ora quello di avvicinare tutti i cittadini al referto on line in modo da portare il referto di laboratorio in tutte le case … a Kilometro zero !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento