menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Wifi Guglielmo, semplificato il servizio di accesso con un sms

A partire da lunedì 10 settembre sarà possibile utilizzare il proprio cellulare per ricevere le credenziali e accedervi purchè la Sim sia a norma con le regole della comunità europea

A seguito delle recenti semplificazioni normative sull’utilizzo dei sistemi di navigazione internet, diventa più semplice la richiesta delle credenziali per accedere al servizio “Verona WiFi” Guglielmo, che consente la connessione gratuita a internet in più di un centinaio di zone ed edifici pubblici del centro storico e dei quartieri cittadini.

A partire da lunedì 10 settembre, infatti, sarà possibile utilizzare il proprio cellulare per ricevere le credenziali e accedere al servizio. Chi è in possesso di un dispositivo wifi e si trova sotto copertura della rete Verona WiFi Guglielmo, accedendo al portale di registrazione presentato dalla rete, deve inserire il proprio numero di cellulare (con il prefisso telefonico internazionale +39 nel caso di cellulare italiano). Le credenziali verranno automaticamente spedite tramite sms gratuito al cellulare indicato e avranno durata illimitata. Le SIM abilitate al servizio sono quelle emesse negli Stati con normativa che prevede l’identificazione certa dell’utente telefonico, come l’Italia e tutti i Paesi della Comunità Europea. Nel caso la propria SIM non fosse abilitata, il sistema lo segnalerà all’atto della registrazione. E’ inoltre possibile accedere al portale www.guglielmo.biz per il recupero di eventuali credenziali smarrite.

Si possono richiedere al massimo tre credenziali per ogni cellulare, a scadenza illimitata, che possono essere utilizzate esclusivamente su un dispositivo, oppure su una qualsiasi stazione fissa messa a disposizione dal comune presso le sedi comunali abilitate. Per gli utenti maggiorenni privi di SIM abilitate viene mantenuto il servizio di emissione delle tessere Verona Wifi Guglielmo, attraverso la registrazione tradizionale agli sportelli degli uffici abilitati al rilascio delle credenziali, esibendo un documento d'identità, sempre con una limitazione di massimo di tre tessere (pari a tre credenziali) per persona fisica. Un’altra novità importante riguarda la validità delle credenziali associate alle tessere già emesse dal comune, che con l’occasione verrà estesa eliminandone la data di scadenza: pertanto i cittadini che ne sono in possesso potranno continuare ad utilizzarle senza più la necessità del rinnovo. Tutte le informazioni su Verona WiFi e sulle aree coperte dal servizio sul portale www.comune.verona.it  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento