menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una città "ultrabroadband": Fastweb velocizza la rete scaligera

La nuova connessione "Fiber to the Cabinet" è stata presentata oggi dal sindaco Tosi e dai dirigenti di Fastweb. 180 km di cavi in fibra ottica copriranno l'intera rete cittadina

È stato presentato questa mattina dal sindaco Flavio Tosi e dallo Chief Technology Officer di Fastweb Mario Mella l’accordo tra il Comune di Verona e l’azienda Fastweb per la realizzazione della nuova rete Fiber to the Cabinet, che porterà una connessione internet più veloce e affidabile a famiglie e imprese.

ULTIMA GENERAZIONE - “In condivisione con l’Amministrazione comunale – spiega il sindaco Tosi – sono già stati avviati i lavori per allacciare la città alla rete Fiber to the Cabinet dell’operatore di telecomunicazioni. La realizzazione della nuova rete a banda ultralarga, che già oggi ha raggiunto il 30 per cento delle case per arrivare alla copertura totale entro fine anno, porterà un servizio aggiuntivo per le famiglie e per le imprese veronesi, consentendo una navigazione internet più veloce”. “Verona è tra le prime città che saranno coperte con la nuova rete in fibra di Fastweb – afferma Mario Mella – a dimostrazione dell’attenzione della città alla tecnologia e del tessuto di aziende che ne hanno fatto un candidato naturale per la rete di nuova generazione di Fatsweb”.

L'INTERVENTO - Per realizzare la rete a banda ultralarga nella città di Verona, Fastweb sta posando circa 180 Km di fibra ottica che serviranno a collegare oltre 500 armadi stradali dotati di elettronica di nuova generazione, raggiungendo in questo modo 109 mila famiglie e 26 mila imprese. Per la costruzione delle nuove infrastrutture sono state adottate tecniche di scavo innovative a basso impatto ambientale che minimizzano il disturbo a cittadini e attività commerciali. La fibra verrà posata per la maggior parte nei cavidotti già esistenti e saranno realizzati solo 27 km di nuovi scavi. Già dal mese di maggio, nelle prime aree coperte, i cittadini veronesi potranno cominciare a usufruire di connessioni ultrabroadband, che rendono molto più performanti gli attuali servizi e abilitano nuove generazioni di applicazioni come i servizi di cloud computing per le imprese e servizi per la realizzazione del modello di città intelligente per le amministrazioni locali. La nuova rete coprirà la città e sarà sviluppata nel centro cittadino, in Borgo Trento, Borgo Venezia, Borgo Milano, Borgo Roma, San Massimo, Santa Lucia, San Michele Extra. L’investimento realizzato da Fastweb per la rete di Verona è di circa 20 milioni di euro, di cui 10 relativi all’attuale progetto di connessione in fibra degli armadi stradali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento