rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Comune

Il consiglio comunale torna a riunirsi giovedì: sei delibere all'ordine del giorno

Nella riunione del 14 marzo i consiglieri discuteranno dell’adesione alla 28a Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie e verrà inoltre presentata a relazione annuale del Garante dei diritti delle persone private della libertà personale

Il Consiglio comunale tornerà a riunirsi nella giornata di giovedì 14 marzo, alle ore 16, per l’esame di sei proposte di delibera. Ad inizio seduta sarà illustrata la relazione annuale del Garante dei diritti delle persone private della libertà personale, Margherita Forestan. Seguirà la proposta di delibera per l’adesione alla 28a Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie promossa da “Libera - Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”.

LE DELIBERE - Saranno successivamente esaminate le proposte di delibera per: l’approvazione del regolamento del sistema integrato dei controlli interni; la modifica dell’articolo 8 del regolamento dell’area di sosta attrezzata per nomadi/sinti denominata Forte Azzano; l’approvazione della variante al piano degli interventi per lavori di realizzazione dell’impianto sportivo pubblico/privato convenzionato per canoa, kayak e calcio in località Chievo; l’alienazione, a favore dell’Istituto Piccole Suore della Sacra Famiglia, di un’area comunale sita in via Nascimbeni; l’indizione di una gara per l’affidamento in concessione del centro nuoto di via Colonnello Galliano - “Lido di Verona”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il consiglio comunale torna a riunirsi giovedì: sei delibere all'ordine del giorno

VeronaSera è in caricamento