Il Comune di Verona aumenta le tasse; quasi il 60% in più in due anni

Dal 2010 al 2012 l'aumento delle imposte è stato superiore al 58 per cento: se nel 2010 ogni cittadino veronese pagava 444 euro di tasse locali, nel 2012 ha dovuto invece affrontare una spesa di 761,76 euro

Tasse e crisi non vanno molto d'accordo, e a Verona, stando agli ultimi dati statistici, il peso di una simile accoppiata negli ultimi anni si è sentito molto più di quanto si sarebbe portati a credere. Dopo l'annuncio di ieri dell'aumento dell'Imu, ecco qualche dato più generale. Dal 2010 al 2012 l'aumento delle imposte è stato infatti superiore al 58 per cento: se nel 2010 ogni cittadino veronese pagava 444 euro di tasse locali, nel 2012 ha dovuto invece affrontare una spesa di 761,76 euro.

NUOVE E ADDIZIONALI – A determinare un simile aumento sono state l'Imu e l'addizionale Irpef. Di Imu (la nuova imposta che assorbe anche la vecchia Ici) per esempio nel 2012 sono stati versati dai contribuenti scaligeri 94 milioni 171mila euro mentre il gettito dell'addzionale Irpef è raddoppiato in un anno: siamo passati dai 10,5 milioni del 2011 ai 22 milioni del 2012. E alla luce delle decisioni di ieri della Giunta, dopo che il governo ha ancora ridotto i trasferimenti al Comune per 16 milioni, la stangata non è finita, anche se per l'Imu si attendono le decisioni del nuovo governo che dovrebbe alzare l´importo delle detrazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IN POSITIVO – Dopo le stangate l'unica consolazione è che, proprio grazie a questa maggiore tassazione, il 2012 si è chiuso per il Comune con un attivo di circa 10 milioni di euro. In termini di entrate correnti, derivanti dai tributi, dal bilancio consuntivo 2012 che sarà discusso oggi in Consiglio comunale, risulta un incremento di quasi 15 milioni di euro: da 187 milioni del 2011 a circa 202 milioni del 2012. Di questi circa 40 dalla Tia e 22 dall'addizionale Irpef e 870mila di Imposta di soggiorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Coronavirus: boom di contagiati in Veneto, fra cui pochi veronesi

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento