Il Comune in aiuto dei genitori, il 3 settembre arriva la pre-scuola

Il servizio si svolgerà negli istituti comunali dalle 8.30 alle13.30 e avrà l’obiettivo di accompagnare i 684 bambini nuovi iscritti verso l’avvio dell’anno scolastico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

Anche quest’anno l’assessorato all’Istruzione del Comune di Verona, per rispondere alle esigenze delle famiglie, promuove nelle scuole dell’infanzia comunali il servizio di pre-scuola, che si svolgerà dal 3 all’11 settembre, con orario 8.30-13.30, comprensivo della refezione scolastica per i bambini di tutte le fasce d’età, inclusi i piccoli iscritti al primo anno.

«Non tutte le famiglie hanno la fortuna di poter contare sul sostegno dei nonni o di altri parenti - spiega l’assessore all’Istruzione Alberto Benetti – quindi diventa prioritario per i genitori che i propri figli siano accuditi in luoghi protetti e da persone formate ed affidabili. I bambini sono una risorsa della comunità e, in quanto tale, è dovere di tutti, e quindi anche del Comune, prendersi cura di loro, supportando con servizi adeguati i genitori, cui spetta il primario e insostituibile compito della loro educazione». Il servizio di pre-scuola sarà svolto dagli educatori già impegnati nei C.E.R estivi del Comune di Verona e avrà l’obiettivo di accompagnare i 684 bambini nuovi iscritti verso l’avvio dell’anno scolastico, che inizia il 12 settembre, attraverso momenti di aggregazione, di gioco e divertimento.

I più letti
Torna su
VeronaSera è in caricamento