Sport San Michele / Via Montelungo

Prima gioia per la Virtus Verona, vittoria per 3-2 contro la Triestina

In mezz'ora, i veronesi vanno a segno con Marcandella, Magrassi e Odogwu, poi due rigori di Granoche riaprono il match, ma questa volta i tre punti sono per i ragazzi di Luigi Fresco

Festa dei giocatori della Virtus Verona dopo la vittoria sulla Triestina (Foto Facebook - Virtus Verona)

La prima vittoria della Virtus Verona in questo campionato di Serie C è arrivata ieri, 22 settembre, nella quinta giornata, quella in cui la squadra di Luigi Fresco ha ospitato la Triestina al Gavagnin-Nocini di Borgo Venezia.

I veronesi hanno rivisto i fantasmi della gara dello scorso anno, quando sono stati rimontati dagli avversari nei minuti di recupero e hanno perso 3-4. Ieri, la Virtus è stata molto più concreta e ha vinto 3-2, dopo che nei primi trenta minuti era andata a segno per tre volte con Marcandella, Magrassi e Odogwu. Il primo tempo, però, si è chiuso sul 3-1 perché il bomber della Triestina Granoche si è procurato ed ha realizzato un calcio di rigore al minuto 36. Nella ripresa ha segnato ancora Granoche su rigore, mentre la Virtus non ha sfruttato quelle occasioni concesse dai triestini in contropiede. Il portiere dei veronesi Sibi ci ha messo poi del suo per blindare il risultato, ma guardando nel loro complesso le occasioni da gol del secondo tempo, la Virtus avrebbe meritato di più rispetto alla Triestina e quindi la vittoria dei veronesi è più che giusta.

Abbiamo messo in campo atleti che ritenevamo adatti ad una partita aggressiva e fisica come quella di oggi - è stato il commento di mister Fresco - Finire 3-0 il primo tempo sarebbe stato importante, ma siamo stati bravi lo stesso a portarla a casa. Siamo stati coraggiosi. Adesso affrontiamo la prossime gare con tutt'altro spirito e con la voglia di confermarci.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima gioia per la Virtus Verona, vittoria per 3-2 contro la Triestina

VeronaSera è in caricamento