Virtus Verona, altra sconfitta in casa. Il Cesena passa con due gol di Butic

L'allenatore dei veronesi Luigi Fresco: «Siamo troppo fragili in difesa, prediamo gol troppo facilmente. Stiamo lavorando, ma su alcuni aspetti ancora sbagliamo troppo»

L'ingresso in campo di Virtus Verona e Cesena (Fermo immagine video Elevensports)

Seconda sconfitta in tre partite giocate in questo campionato di Serie C per la Virtus Verona, che non è riuscita ancora a raccogliere punti davanti a propri tifosi. Finora, infatti, la squadra di Luigi Fresco ha guadagnato un punto in trasferta a Gubbio, mentre al Gavagnin-Nocini di Borgo Venezia i veronesi hanno perso col Padova e ieri, 8 settembre, anche con il Cesena.

Contro i romagnoli, la Virtus Verona comincia bene e nel primo tempo non corre grossi rischi. Il portiere dei veronesi Giacomel è poco impegnato, mentre è l'estremo difensore ospite, Agliardi, a dover usare i suoi guantoni per difendere la porta. Nei primi tre minuti, un colpo di testa di Manarin e un destro di Casarotto indirizzano la palla nello specchio della porta, ma i due tentativi sono neutralizzati. Al 15' ci prova anche Cazzola di testa, ma senza trovare la porta avversaria. La Virtus continua a spingere fino alla fine del primo tempo, ma non riesce più a pungere.
Nella ripresa, il Cesena crea tre occasioni limpide nei primi cinque minuti, non segna ma lascia intendere che il match è cambiato. La Virtus tenta di sorprendere gli avversari con Odogwu e Da Silva, ma senza fortuna e al 70' capitola. Cross in area di rigore veronese, Butic è praticamente solo e con calma può colpire di testa, spingendo il pallone nell'angolino basso alla destra di Giacomel. Passano cinque minuti e da calcio d'angolo Butic firma la sua doppietta che chiude la partita sullo 0-2.

Siamo troppo fragili in difesa, prediamo gol troppo facilmente - ha commentato a fine gara mister Fresco - Stiamo lavorando, ma su alcuni aspetti ancora sbagliamo troppo. All'intervallo pensavamo anche di poterla vincere questa gara, perché nel primo tempo abbiamo giocato meglio noi, però abbiamo commesso degli errori in difesa, mentre loro sono rimasti attenti e concentrati.

La prossima partita della Virtus Verona sarà in trasferta, domenica 15 settembre a Salò sul campo della Feralpi. Fischio d'inizio alle 17.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento