Virtus Verona impreciso, il Carpi vince al Gavagnin-Nocini per 2-1

L'allenatore dei veronesi Luigi Fresco: «Abbiamo giocato alla pari contro una squadra forte, che complessivamente sbaglia meno di noi»

Virtus Verona in campo contro il Carpi (Foto Facebook - Virtus Verona)

Seconda sconfitta consecutiva nel campionato di Serie C per la Virtus Verona, terza sconfitta consecutiva se consideriamo anche quella in Coppa Italia con la Triestina. Sabato 23 novembre, la Virtus ha perso in casa contro il Carpi, rimanendo comunque nella prima metà della classifica con undici punti di vantaggio dalla zona retrocessione.

Contro il Carpi, la gara si è messa subito in salita per i veronesi. Al decimo minuto, da una rimessa lunga, Vano prolunga di testa nell'area della Virtus dove nessuno interviente e dove Jelenic ha la possibilità di calciare a botta sicura una sorta di rigore con palla in movimento su cui Chiesa non può nulla. I padroni di casa rispondono con due belle ripartenze concluse da Magrassi che però non trova la porta. 
Nel secondo tempo, il Carpi cerca il doppio vantaggio, ma Chiesa difende a dovere la sua porta. Sbaglia invece il portiere del Carpi, Nobile, che non trattiene un calcio d'angolo di Danti e al 74' regala il pareggio alla Virtus Verona. Ma sempre da calcio d'angolo arriva il gol partita di Vano che di testa gira sul secondo palo un cross calciato dalla bandierina al minuto 80. Sei minuti più tardi Onescu potrebbe mettere la firma sul pareggio ma il suo tiro viene deviato sulla traversa e poi non succede più nulla. Carpi batte Virtus Verona al Gavagnin-Nocini 1-2.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È un periodo in cui sbagliamo spesso gli ultimi passaggi e poi il Carpi ha un giocatore come Vano che con un assist e un gol è stato decisivo - ha commentato l'allenatore della Virtus Verona Luigi Fresco - Comunque abbiamo giocato alla pari contro una squadra forte, che complessivamente sbaglia meno di noi. La classifica resta sempre positiva, ma adesso è importante la prossima gara con l'Arzignano, dove dobbiamo fare il risultato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • Scontro tra auto e bici a Verona, 40enne in rianimazione: si cercano testimoni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento