rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Sport

Vigili del Fuoco in corsa per la Granfondo di Garda

Il trofeo Paola Pezzo si arricchisce dei 200 membri del Corpo nazionale

Sempre più vivo il fuoco della mountain bike a Garda. All’edizione del decimo anno della “Granfono, Trofeo Paola Pezzo”, in programma il 25 aprile prossimo nella cittadina veneta, si affiancherà infatti il quattordicesimo "Campionato Italiano per Vigili del Fuoco di Mountain Bike".

Alla gara, inserita nel circuito ciclistico 2010 per i professionisti, parteciperanno circa duecento atleti appartenenti al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, e provenienti da tutti i comandi del territorio nazionale. Un’occasione unica per coloro che invece di domare le fiamme questa volta andranno ad immergersi in prima persona nell’emozionante atmosfera di un evento internazionale come la Granfondo. La manifestazione darà anche l’opportunità ai partecipanti di “smettere la divisa” per un giorno e incontrare altri colleghi al di fuori dell’ambito professionale.

Mancano ancora due mesi o poco più alla gara veneta di bici off-road, che per il suo decimo compleanno si è rinnovata nel nome e ha ritoccato anche il percorso, quest’anno reso dagli organizzatori un po’ più vivace nelle salite. Il dislivello positivo è infatti salito a quota 1.400 metri, con le scalate a Monte Luppia, San Zeno e Monte Lenzino a fare da sicura selezione in gara. Il tracciato in tutto misurerà 43,5 km, con la variante “light” di 25 km con 550 metri di dislivello riservata agli escursionisti. Nel 2009, sotto una fastidiosa pioggia, la gara maschile fu vinta dal russo Alexey Medvedev – davanti a Mirko Celestino e Marzio Deho. Tra le donne fu la campionessa olimpica Paola Pezzo a centrare la vittoria e fare “gli onori di casa”, mettendosi alle spalle Elena Gaddoni e Sandra Klomp.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili del Fuoco in corsa per la Granfondo di Garda

VeronaSera è in caricamento