Al via il Mundialito Pedemonte: un evento all'insegna di sport, musica e allegria

Il torneo di calcio a 5 vede protagonisti ben 160 partecipanti provenienti dalle zone della provincia veronese e della valpolicella, per un totale di 16 squadre nazionali che, in concomitanza con gli Europei 2016, scenderanno in campo per darsi battaglia

E anche quest'anno torna a far parlare di sé Mundialito Pedemonte. Il torneo di calcio a 5, giunto ormai alla sua settima edizione, si articolerà nelle tre settimane che andranno dal 27 di giugno al 16 di luglio, con l'ultima settimana caratterizzata dalle fasi eliminatorie tra le squadre che hanno passato i quattro gironi, in cui si decreterà la nazionale vincitrice.

L'evento vede oggi la partecipazione di un consolidato staff di 40 ragazzi, che vanno da un'età compresa tra i 20 e i 28 anni. Quest'ultimi, operando rigorosamente a regime di volontariato, lavorano con l'intento di creare un evento che sappia innanzitutto divertire, senza però dimenticare la causa principale: aiutare, tramite la Parrocchia di San Rocco, attraverso la devoluzione dell'intero ricavato in beneficenza.

Non solo Europei 2016 quest'anno quindi, ma anche tanto Mundialito. E se i primi ci terranno incollati, nelle calde serate d'estate, davanti al televisore e ai maxi schermi delle città, Mundialito Pedemonte non mancherà di intrattenerci con partite di calcetto, buona musica e festa in compagnia. Sedici le squadre ai ranghi di partenza, composte da dieci giocatori ciascuna, per un totale di 160 partecipanti complessivi. Le iscrizioni, terminate nell'arco di 40 minuti, confermano quanta attenzione venga data, da parte del pubblico e dei partecipanti stessi, a questo evento sportivo ricco di sana competizione ma anche e soprattutto di tanto divertimento.

Ed è specialmente per il divertimento e il buonissimo livello delle squadre in campo, che anche quest'anno è atteso un alto numero di spettatori, proprio come per le passate edizioni, quando presso l'impianto sportivo della Polisportiva Pedemonte le migliaia di partecipanti (se si conta tutto l'arco della durata dell'evento) avevano impressionato gli stessi organizzatori. Il torneo, quest'anno, vedrà i campioni in carica del Brasile di Andreis giocarsela con le altre quindici nazionali presenti che scenderanno in campo per darsi "battaglia", all'insegna comunque dell'amicizia che caratterizza da sempre tutti i ragazzi della Valpolicella.

In questo 2016, le tradizionali divise personalizzate e le bandiere delle nazionali saranno fornite dall'organizzazione con il sostegno di Valpolicella Benaco Banca, main sponsor già da diversi anni. La storica amicizia con Big-One VR e Buns Gourmet Burger contribuirà poi alla realizzazione del gadget per ogni giocatore, unito al tradizionale cesto enogastronomico, per ogni squadra partecipante, arricchito con prodotti del territorio.

Mundialito Pedemonte è diventato un appuntamento imperdibile in estate, riconfermandosi anche quest'anno non soltanto un torneo di calcio a 5, ma un punto di aggregazione per centinaia di giovani della Valpolicella e della provincia veronese che, tra una partita e l'altra, si ritrovano attorno ai tavoli del torneo per passare una serata in compagnia, consumando i prodotti degli stand allestiti per l'occasione e gestiti direttamente dai ragazzi dello staff. In sottofondo? Musica e divertimento per un'altra estate ricca di calcio e allegria, tra interviste post-partite ai giocatori, (pubblicate sul canale Youtube dedicato) e foto sulla pagina ufficiale di Facebook Mundialito Pedemonte.

Anche questa settima edizione del torneo vuole tenere vivo il ricordo di Enzo Fusa, amico carissimo e direttore di gara per molti anni, entrato nel cuore di tutti i giocatori e organizzatori, improvvisamente scomparso lo scorso anno

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto "vola" su altre due vetture a Pescantina in un parcheggio: spunta l'ipotesi della rissa

  • Scavalca una siepe e vola sulle auto parcheggiate dall'altro lato nel piazzale

  • Investito da un treno a Balconi di Pescantina: caos e disagi in stazione

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 ottobre 2019

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

  • Quaterna fortunata messa a segno in provincia: vinti oltre 50 mila euro

Torna su
VeronaSera è in caricamento