Verona, ultras del Palermo assaltano il pullman dei tifosi Hellas (VIDEO)

il teatro degli scontri sono state le strade del capoluogo siciliano, ai danni del bus dei tifosi dell'Hellas giunti nel capoluogo siciliano per la partita Palermo-Verona valevole per la Coppa Italia

Un altro episodio di violenza che ruota attorno al mondo del calcio. Stavolta il teatro degli scontri sono state le strade di Palermo, ai danni del bus dei tifosi dell'Hellas giunti nel capoluogo siciliano per la partita Palermo-Verona valevole per la Coppa Italia. Gli scontri sono avvenuti sabato scorso, nei pressi della Palazzina Cinese, in viale Duchi degli Abruzzi, zona adiacente allo stadio Barbera. Secondo alcune testimonianze, un gruppetto di ultras rosanero, dopo essere stati provocati dalla tifoseria veneta, hanno accerchiato il pullman che li trasportava inveendo con lancio di oggetti, pietre, bottiglie e fumogeni. Nelle immagini, riprese da un balcone di un condominio, è visibile interamente l'attacco prima dell'intervento dei carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL VIDEO DEGLI SCONTRI PRE PARTITA PALERMO-HELLAS

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • In vigore la nuova ordinanza di Zaia e per la prima volta si parla di sagre e discoteche

Torna su
VeronaSera è in caricamento