Verona Rugby, la presidente Vittadello: «È stato un anno di crescita»

La numero uno del Verona Rugby ha commentato la stagione appena conclusa, in cui «le soddisfazioni si sono incrociate con le delusioni»

Raffaella Vittadello e Vladimir Payano (Fonte foto: sito Verona Rugby)

«Condividere qualche riflessione e qualche parola di ringraziamento e saluto al concludersi di un'altra stagione sportiva, lunga e appassionante». Con questo scopo, la presidente Raffaella Vittadello ha inviato un messaggio agli atleti, ai genitori, ai collaboratori e ai volontari del Verona Rugby, al termine di un'annata conclusa purtroppo con la sconfitta nello spareggio salvezza con la Lazio e la retrocessione dal campionato di Top 12 alla Serie A.

È stata senza dubbio una stagione impegnativa, anche dura, sia sul piano agonistico che su quello logistico, nella quale le gioie si sono mescolate alle preoccupazioni, gli entusiasmi si sono intrecciati alle difficoltà e le soddisfazioni si sono incrociate con le delusioni - ha scritto Vittadello - Ma nello sport, e soprattutto in uno sport come il rugby, ci sono sia le zone e i momenti di gioia e leggerezza che quelli di tristezza e scoramento. Soprattutto, però, dal rugby ci viene sempre l'insegnamento a non abbatterci, a guardare una realtà nel suo insieme e a far tesoro degli errori per migliorare. Per questo io credo che sia stato un anno importante, di crescita. In cui i nostri bambini ed i nostri ragazzi sono migliorati sia rugbisticamente sia umanamente. Un anno in cui tutti voi che fate parte di questa nostra comunità, ognuno con la sua personalità, il suo stile e il suo ruolo, avete dato un contributo prezioso: di passione, di condivisione e di sostegno.
È stata anche la prima stagione che ha avuto il Payanini Center come casa. Una casa nuova e piena di opportunità che stiamo imparando a valorizzare: una casa che chiede di essere ancora più vissuta e utilizzata per sviluppare appieno le sue potenzialità ed essere un valore aggiunto e un luogo bellissimo non solo per il rugby italiano ma anche per la nostra città.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito da un treno a Balconi di Pescantina: caos e disagi in stazione

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 ottobre 2019

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

  • Veronese violentata dopo una serata al Mascara, arrestato il branco

  • Volotea, due nuove rotte dal Catullo e l'offerta biglietti sfiora il milione

  • Quaterna fortunata messa a segno in provincia: vinti oltre 50 mila euro

Torna su
VeronaSera è in caricamento