Verona Rugby, superato anche in Coppa Italia il Valsugana Padova

Dopo averli battuti nel campionato Top 12, gli antracite di Grant Doorey hanno avuto la meglio di nuovo sui padovani per 28-12

Giocatori del Verona Rugby applauditi a fine gara (Fonte foto: sito Verona Rugby)

Vittoria bis del Verona Rugby sul Valsugana Rugby Padova. Al successo nel campionato Top 12 è seguito ieri, 9 dicembre, quello in Coppa Italia per 28-12 al Payanini Center di Verona.

Match aperto al secondo minuto da una meta ospite del mediano Scapin. La trasformazione del Valsugana non viene realizzata e quindi non si aggiungono altri punti ai cinque guadagnati con la segnatura. Verona attacca ma per venti minuti non riesce a bucare la difesa avversaria. Le mete dei veronesi arrivano sul finale del primo tempo e portano la firma di Silvestri e di Lastra Masotti. Mortali realizza le trasformazioni e le due squadre vanno al riposo sul 14-5.
Come nel primo tempo, anche nel secondo Padova parte meglio ma non riesce a concretizzare. Ne approfittano così i veronesi che segnano ancora con Quinteri. I punti aggiuntivi della trasformazione sono portati a casa da Mortali e Verona si porta sul 21-5. Serie di cambi da parte degli allenatori che mettono in campo forze fresce per il finale in cui gli ospiti si conquistano una meta tecnica per il 21-12. Il Valsugana attacca ancora, me sono gli antracite veronesi a trovare l'ultima segnatura dell'incontro con Rossi. La conversione di Cruciani fissa poi il punteggio sul 28-12.

Partita positiva sia per il bonus guadagnato, sia perchè anche i giocatori che non hanno avuto molto spazio negli ultimi due mesi hanno fatto molto bene dimostrando che non ci sono seconde scelte in questa rosa - ha commentato il coach del Verona Rugby Grant Doorey - Abbiamo voluto far riposare qualcuno e dare un'opportunità ad altri. L'atteggiamento è fondamentale e nei primi minuti è mancato, e si è visto. Poi ci siamo ripresi bene e la partita è stata gestita per lo più da noi.

Verona Rugby - Valsugana Rugby Padova 28-12

Verona Rugby: Cruciani; Geronazzo, Zanon, Quintieri (66' Buondonno), Costantinescu; Mortali (80' McKinney), Di Tota (78' Soffiato), Zanini (37' Riccioli), Rossi, Zago; Signore, Groenewald (59' Salvetti); D’Agostino (41' Girelli), Silvestri (cap) (55' Delfino), Lastra Masotti (55' Rizzelli). All. Doorey.

Valsugana Rugby Padova: Rossi; Rigutti, Beraldin (cap) (76' Lisciani), Gritti, Giacon; Sartor, Scapin R. (60' Tomaselli); Ferraresi (70' Baldelli), Liut, Maso; Turcato, Scapin M. (35' Albertario); Paparone (65' Trevisan), Giulian (55' Pivetta), Varise (55' Swanepoel). A disposizione: Roden. All. Roux.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 ottobre 2019

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

  • Veronese violentata dopo una serata al Mascara, arrestato il branco

  • Volotea, due nuove rotte dal Catullo e l'offerta biglietti sfiora il milione

  • Una fatale distrazione potrebbe aver spezzato la vita del 27enne in A22

  • Razzismo in un B&B di Verona, il gestore si scusa: «Parole mal pesate»

Torna su
VeronaSera è in caricamento