menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona Rugby sconfitto da Piacenza nell'andata della semifinale playoff

Il risultato finale di 17-23 ha premiato gli emiliani, ma la meta dei veronesi segnata nei minuti di recupero tiene ancora aperti i giochi per il passaggio del turno

È cominciata con una sconfitta la post season del Verona Rugby. Ieri, 6 maggio, sul campo di Parona, gli scaligeri hanno ospitato i Lyons Piacenza per l'andata della semifinale dei playoff che valgono la promozione in Eccellenza. E il risultato finale ha premiato i piacentini per 17-23. 

Nel primo tempo si sono viste due squadre molto chiuse. Andare in meta è difficile e a riuscirci sono solo gli ospiti, dopo un primo iniziale vantaggio di Verona (3-0) grazie ad un calcio piazzato di McKinney. Ad andare in meta è, al minuto 16, Pedrazzani, al termine di una bella azione dei piacentini. Per il resto del primo tempo, ci si affida ai calciatori con la sfida a distanza tra McKinney e Guillomot. Sfida in cui nessuno primeggia e quindi si va al riposo sul 9-13 per gli ospiti.

Guillomot va ancora a segno dalla piazzola del penalty ad inizio ripresa portando i suoi in vantaggio di 7 punti (9-16). Verona reagisce e si avvicina pericolosamente alla meta avversaria. La spinta dei veronesi si spegne però sempre a pochi metri dall'obiettivo e al minuto 25 Piacenza va ancora a segno. Grazie ad una sponda inventata Guillomot, l'estremo Thrower può planare nella meta avversaria e la conversione realizzata ancora da Guillomot porta i piacentini sul 12-23. Verona attacca da ogni punto per trovare la marcatura che potrebbe cambiare volto al match e ai playoff. Solo nei minuti di recupero, dopo un fallo commesso da Subacchi sul veronese Beltrame non sanzionato con il cartellino rosso ma con un semplice giallo, il Verona Rugby va in meta con Ryan Neethling. Una marcatura che permette ai veronesi di guadagnare un punto in questa sfida e di tenere i giochi ancora aperti per la gara di ritorno a Piacenza.

Abbiamo fatto qualche errore di troppo e da questo è dipeso il risultato ?nale - ha commentato il tecnico del Verona Rugby Zanichelli - Forse avremmo potuto rischiare qualcosa di più specialmente all'inizio, ma ormai è passata. Faremo tesoro in vista della gara di Piacenza. In settimana lavoreremo duro per fare gli aggiustamenti dove necessario e domenica prossima ci giocheremo il tutto per tutto.

Verona Rugby - Sitav Rugby Lyons Piacenza  17-23

Verona Rugby: Cruciani, Melegari (79' Corso M.), Pavan, Neethling M. (72' Quintieri), Beltrame, McKinney, Sof?ato (63' Mariani), Riccioli, Rossi (81' Braghi), Artuso (79' Zago), Cattina, Montauriol, Galliano (84' Girelli), Silvestri (80' Neethling R.), D'Agostino (63' Rizzelli). All. Zanichelli (Head Coach), Borsatto (Assistant Coach), Badocchi (Skills Coach).

Sitav Rugby Lyons Piacenza: Thrower, Via, Conti, Subacchi, Bruno, Guillomot, Gherardi, Masselli, Cisse (42' Tarantini), Bance (79' Bonelli), Pedrazzani (88' Merli), Tveraga, Salerno (63' Rapone), Rollero (79' Vighini), Grassotti (64' Vitiello). All. Orlando.

Arbitro: Mitrea di Treviso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento