menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Credit foto BPE Agenzia Fotografica

Credit foto BPE Agenzia Fotografica

Verona Rugby affonda a Firenze. Sconfitto 69-10 ed eliminato dai playoff

Mentre la gara di andata era stata vinta dai toscani in trasferta al termine di match equilibrato, il ritorno è stato a senso unico dall'inizio alla fine

Feroci nei punti di incontro, esplosivi nei placcaggi, reattivi sui palloni vaganti, imbattibili nell'uno contro uno, velocissimi nelle accelerazioni, spietati nel punire ogni errore ed incertezza. Così hanno giocato i Medicei Firenze la gara di ritorno dei playoff promozione per l'Eccellenza con un Verona Rugby che è stato annichilito. Mentre la gara di andata era stata vinta dai toscani in trasferta al termine di match equilibrato, il ritorno è stato a senso unico dall'inizio alla fine, con i Medicei vittoriosi per 69-10.

Quattro mete in neanche 20 minuti hanno permesso ai gigliati di portarsi subito sul 26-0, indirizzando decisamente la partita. A fare la differenza sono state le penetrazioni del centro toscano Rodwell, il migliore in campo in assoluto, l'ottima regia di Newton, e le percussioni di Bottacci e Boccardo, che hanno approfittato delle carenze difensive dei veronesi.

Fuori per infortunio Rizzelli, Marco Neethling e Artuso, il Verona Rugby ha trovato la prima meta quando il match era già abbondantemente chiuso. A firmarla è capitan Badocchi, ma prima della fine del secondo tempo è arrivata la risposta medicea che ha mandato tutti al riposo sul 40 a 5.

Nella ripresa Verona trova la seconda segnatura con Rossi. Nel ?nale però i Medicei dilagano; segnano tre mete nei cinque minuti conclusivi punendo i disperati tentavi scaligeri di attaccare per ridurre il divario.

Toscana Aeroporti I Medicei: Santillo, Lubian, Rodwell, Cerioni (16’ st Rios), Citi (9’ st Reale), Newton (9’ st Cosi), Taddei, Bottacci, Boccardo, Meyer (9’ st Fanelli), Ippolito (c) (1’ st Cemicetti), Maran (16’ st Savia), Battisti (9’ st Casini), Broglia, Cesareo (16’ st Zileri). All. Presutti, Martin.

Verona Rubgy:  Cruciani, Lindaver (9’ st Todini) , Venturini, Neethling M. (27'  Michelini), Beltrame (15’ st Bellini), Dunbar, Mariani, Badocchi, Artuso (28’ Pauletti), Cattina, Liboni (1’ st Braghi), Olivieri, Rizzelli (20' Munteanu), Neethling R. (1’ st Rossi), D’Agostino (5’ st Balistrieri). All. Zanichelli, Borsatto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento