menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mischia del Verona Rugby contro il Calvisano (Fonte foto: sito Verona Rugby)

Mischia del Verona Rugby contro il Calvisano (Fonte foto: sito Verona Rugby)

Verona Rugby, l'orgoglio non basta. Sconfitta contro il Calvisano 20-33

Con i cinque punti guadagnati al Payanini Center, i bresciani salgono al secondo posto nella classifica di Top 12. I veronesi, invece, rimangono ultimi

Prima gara del girone di ritorno del campionato Top 12 di rugby, sabato 26 gennaio. Il Verona Rugby ha ospitato la Kawasaki Robot Calvisano ed è uscita dal Payanini Center senza guadagnare un punto. I bresciani hanno vinto 20-33, tornando a casa con cinque punti che li hanno fatti salire al secondo posto in classifica, mentre i veronesi restano ultimi.

Pronti, via e il Calvisano è già in meta. Al primo minuto De Santis taglia la difesa veronese e va a segno. Pescetto trasforma e il risultato è subito di 0-7. Il Verona Rugby reagisce subito e in un quarto d'ora recupera e sorpassa. McKinney mette a segno un calcio piazzato e poi anche la trasformazione in seguito alla meta di Silvestri (10-7). Ma al Calvisano bastano meno di cinque minuti per ritrovare il vantaggio con Vunisa e Pescetto. McKinney realizza un piazzato, ma nel finale del primo tempo un contropiede bresciano viene finalizzato dal capitano Bruno e le due squadre vanno al riposo sul 13-21.
Ottimo inizio del Calvisano anche nel secondo tempo con una meta di Chiesa per il 13-26. Verona risorge con Pavan e ancora con McKinney (20-26), ma intorno alla mezz'ora Rossi manca di tre metri la meta che avrebbe rimesso in discussione il risultato. I bresciani invece non sbagliano con Bruno e Pescetto che chiudono il match sul 20-33.

Verona Rugby - Kawasaki Robot Calvisano  20-33

Verona Rugby: Mortali; Buondonno (66’ Zanon), Pavan R. (70’ Contri), Quintieri, Cruciani T.; McKinney, Soffiato (49’ Cruciani M.), Riccioli (cap), Rossi (64’ Spinelli), Zago; Salvetti, Signore (70’ Furia); Cittadini (70’ Girelli), Silvestri (64’ Delfino), D’Agostino (50’ Lastra Masotti) All. Grant Doorey.

Kawasaki Robot Calvisano: Chiesa; Bruno (cap), De Santis (75’ Dal Zilio), Mazza (70’ Lucchin), Susio; Pescetto, Casilio (60’ Consoli); Vunisa, Martani (62’ Casolari), Koffi; Venditti (62’ Cavalieri), Andreotti; Leso (70’ Manfredi), Luccardi (70’ Ferrari), Morelli (70’ Gavrilita) All. Massimo Brunello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento