Sport Via Stadio

Calcio, l'Italdonne cerca la qualificazione ai mondiali al Bentegodi contro l'Olanda

Le ragazze di Cabrini scenderanno in campo a Verona il 27 novembre, nel match di ritorno play off contro la nazionale Orange, alla ricerca di uno storico risultato che manca in casa azzurra dal 1999

Sarà la città di Verona ad ospitare la Nazionale Femminile nella gara di ritorno del secondo e ultimo play off di qualificazione ai Mondiali FIFA contro l’Olanda. L’Italdonne torna giovedì 27 novembre in Veneto, terra dove il calcio rosa vanta una storica tradizione e dove le Azzurre hanno sempre incontrato il sostegno e il calore del pubblico.

Lo stadio “Bentegodi” (ore 20.30) farà da cornice alle ambizioni della squadra di Cabrini puntate su quel risultato storico, che manca all’appello dal 1999, anno dell’ultima qualificazione al Mondiale che si disputò negli Stati Uniti. Il calcio femminile è di casa in Veneto. In serie A l’AGSM Verona e in serie B un folto numero di squadre sparse nelle varie città ben rappresentano una tradizione radicata.

Anche in ambito regionale l’attenzione verso il movimento femminile ha portato a risultati superiori alla media nazionale, una spinta fondamentale per lanciare le Azzurre verso questo storico traguardo. Resta negli annali una semifinale di Champions League, giocata proprio al “Bentegodi” nel 2008, tra l’allora Bardolino e il Frankfurt davanti a ben 14.000 spettatori, un record di presenze ancora ineguagliato.

Dopo la numerosa partecipazione di Rieti (5000 spettatori), in occasione dei primi play off con l’Ucraina, la Figc rinnoverà diverse iniziative collaterali all’evento che saranno rese note nei prossimi giorni. La gara di andata si svolgerà in casa dell’Olanda, all’Aia, il 22 novembre (ore 18.30).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, l'Italdonne cerca la qualificazione ai mondiali al Bentegodi contro l'Olanda

VeronaSera è in caricamento