rotate-mobile
Sport Zai / Via Belgio

Verona, Hellas in panne dopo poker di sconfitte. Mandorlini: "Non abbiamo giocato, non siamo più sicuri"

Il mister dopo l'1 a 0 incassato dal Cagliari: "Venivamo da un 5-0 e pensavamo prima a non prenderle. La gara è lunga, nel finale non ci stavamo a perdere però in questo momento non ci riesce"

Da "incazzato nero" per la sfida contro la Sampdoria (disfatta di 5-0 al Marassi di Genova) all'amarezza per la prestazione sotto tono contro il Cagliari. Mister Andrea Mandorlini appare decisamente rammaricato dalla prestazione dei suoi, avvolti da una nube di sconfitta. Non ha fatto eccezione l'1 a 0 incassato mercoledì durante il turno infrasettimanale. Dal 23 febbraio L'Hellas Verona non vince una partita. L'ultimo bel risultato utile risale alla vittoria con il Livorno per 3 a 2. Mandorlini la chiama una "situazione un po' così".

"Ho visto i ragazzi preoccupati - spiega il mister gialloblù al termine della partita al Sant'Elia di Cagliari - venivamo da un 5-0 e pensavamo prima a non prenderle. Non abbiamo giocato, dovevamo essere più sicuri nelle cose che prima facevamo bene. Questo si nota ed è lampante. La gara è lunga, nel finale non ci stavamo a perdere però in questo momento non ci riesce. A tutti manca la vittoria, che ci potrebbe dare entusiasmo e fiducia per ripartire. Questa non viene dal cielo, dobbiamo fare di più per andare a prendercela".

CAGLIARI - HELLAS VERONA 1-0 | LA CADUTA DEI GIALLOBLU' NON SI ARRESTA IN TERRA SARDA

Continua Mandorlini: "Ci siamo sempre guadagnati tutto, ma ora è un momento così. Non si tratta di un problema di mentalità, ma di campo. Quando vieni da quattro sconfitte, mentalmente non si possono affrontare le gare in modo spavaldo, con una certa sicurezza. Prima c'era entusiasmo ora non è così e qualche limite viene fuori". Nemmeno l'ingresso di Iturbe, Romulo e Rabusic non sembra aver cambiato la ha cambiato la partita. "Fisicamente stavamo bene, forse abbiamo pensato meno ai problemi e più a giocare, ma purtroppo non riusciamo a fare punti. Avevamo gamba e voglia, ora siamo frenati dalla preoccupazione e dal nervosisismo. Cerchiamo di cambiare la nostra mentalità". In vista del Genoa i tifosi non attendono altro.

L'INTERVISTA POST-PARTITA DI CAGLIARI DI ANDREA MANDORLINI

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, Hellas in panne dopo poker di sconfitte. Mandorlini: "Non abbiamo giocato, non siamo più sicuri"

VeronaSera è in caricamento