menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Federica Pellegrini

Federica Pellegrini

Verona, Pellegrini: "La mia serenità è legata a questa città"

La campionessa tornerà ad allenarsi al Centro federale dopo le vacanze, in attesa di organizzare il trasferimento definitivo a Narbonne, in Francia, per seguire il suo allenatore Lucas

Via il costume, in valigia l'argento, e ora indosso la maglia per dire basta alla violenza sulle donne. Il rosso di "Ferma il bastardo" non passa inosservato quando Federica Pellegrini sbarca in Italia di rientro dai mondiali di Barcellona: l'olimpionica del nuoto si gode la medaglia arrivata a sorpresa nei 200 stile e una volta fuori dall'acqua si schiera a sostegno della campagna contro i femminicidi. ''La nazionale di nuoto femminile e' contro la violenza sulle donne. Retweet please!'' scrive Mafaldina88, nel giorno del suo 25/o compleanno. E l'iniziativa scatena il sostegno anche dei colleghi dell'Italnuoto, come l'ex fidanzato Filippo Magnini. Un messaggio lanciato proprio quando il suo indice di popolarità si è rilanciato anche grazie all'argento vinto nella sua gara, ma che quest'anno non aveva preparato: una medaglia pesante che ha evitato, con il bronzo di Greg Paltrinieri nei 1500 stile, che la spedizione azzurra registrasse un flop troppo clamoroso. E la campionessa punge: "Due medaglie su 31 convocati, lascio a voi giudicare" dice l'azzurra che ora si gode le vacanze e poi riprendera' ad allenarsi forte in vista dei prossimi appuntamenti, con i Giochi di Rio traguardo finale. Il punto fermo resta Philippe Lucas, il tecnico che la segue e che ora, come ammette le stessa, la lascerà di più a Verona.

"Molte persone in questi giorni si sono informate dei metodi di Philippe - racconta la Pellegrini - e su Verona: mi piacerebbe avere compagni di allenamento visto che si riprenderà con carichi pesanti. farebbe bene avere un gruppo nutrito che corre verso lo stesso obiettivo". L'olimpionica dopo le vacanze tornerà a Verona, prima di trasferirsi da ottobre a Narbonne da Lucas. "La mia convinzione di restare a Verona c'è sempre stata - continua - dovevo parlare con lui per vedere se era d'accordo, ma sono convinta della mia scelta tecnica, e si è visto cosa è successo pur non preparando la gara. Abbiamo parlato dell'organizzazione futura, siamo d'accordo, Lucas ha capito che la mia tranquillità è fondamentale, mi lascerà a Verona molto più tempo del previsto, sempre secondo i suoi programmi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento