menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Calzedonia ospita la Vibo Valentia nel primo match del girone di ritorno

Dopo la scoppiettante vittoria ottenuta su Trento, la formazione guidata da Andrea Giani non vuole interrompere il proprio cammino: "L’obiettivo più importante finora era costruire un’identità e crescere tecnicamente . Adesso ne parte un altro"

Carica ed entusiasmo per la Calzedonia Verona che dopo la meritata vittoria per 1-3 sul campo tricolore di Trento e la conferma al 5° posto in classifica con 18 punti, si prepara ad affrontare in casa la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, primo avversario del girone di ritorno nell’anticipo di sabato 11 gennaio alle ore 17.30 in diretta RAI Sport 1.

QUI CALZEDONIA VERONA - Il tecnico scaligero Andrea Giani ha delineato gli obiettivi scaligeri e analizzato i prossimi avversari: “Abbiamo sicuramente chiuso un buonissimo girone di andata con la partita giocata a Trento mercoledì, abbiamo mantenuto il quinto posto con la possibilità di giocare un quarto di finale di Coppa Italia contro Perugia. L’obiettivo più importante della prima fase di campionato era costruire un’identità di squadra e crescere tecnicamente nel corso del turno di andata. Adesso ne parte un altro, abbiamo altri step da raggiungere, cercando di mantenere costante il livello di gioco dimostrato fino adesso. Dovremo anche di cercare di migliorare alcuni aspetti di gioco perché non vogliamo fermarci qui, anzi vogliamo proseguire il nostro cammino. Sarà un inizio di girone importante con una partita molto impegnativa, stimo molto Vibo per come gioca e soprattutto il suo allenatore. E’ una squadra molto combattiva, per cui sarà una sfida particolarmente difficile”. La seduta tecnica di rifinitura preceduta da riunione video è in programma domani dalle 10 alle 12 al PalaOlimpia.

GLI AVVERSARI - Al PalaOlimpia arrivano i giallorossi agli ordini di Gianlorenzo Blengini, arriva l’occasione di Boninfante e compagni per rifarsi del 3-1 registrato in trasferta a Vibo Valentia nel match d’esordio della stagione 2013-14, lo scorso 20 ottobre. Top scorer di giornata a pari merito con 22 punti erano stati lo schiacciatore gialloblù Thijs Ter Horst e l’ex opposto scaligero Mauro Gavotto. Proprio Gavotto, nel pre-gara, ha dichiarato: “Verona non è più la squadra che abbiamo affrontato all’andata, arriva da una bella vittoria a Trento contro i Campioni d’Italia, sta giocando una buona pallavolo. Giocare nel loro palazzetto, davanti ad un pubblico molto numeroso, non è mai facile. Non sarà una passeggiata, ma siamo consapevoli dei nostri mezzi”. Nella prima sfida casalinga del nuovo anno e prima gara del girone di ritorno, la Calzedonia si metterà alla prova contro la formazione calabrese attualmente al 7° posto con 14 punti in classifica generale collezionati dopo 5 vittorie e 6 sconfitte. Una squadra quasi del tutto rinnovata (14 giocatori, 11 nuovi acquisti), ad oggi quasi imbattuta sul campo di casa eccetto che per la sconfitta per 0-3 subita contro Macerata; tra le mura casalinghe la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia si è infatti affermata su Calzedonia Verona, Andreoli Latina e Altotevere Città di Castello conquistando 3 punti pieni in ciascun match e ha superato la Diatec Trentino e l’Exprivia Molfetta al tie break.

I PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE - Quella tra Verona e Vibo Valentia sarà una sfida storica: ad oggi, infatti, gli scaligeri hanno incontrato i calabresi il maggior numero di volte in Serie A1, se confrontato con tutte le altre formazioni del campionato italiano. Domani si giocherà la gara numero 27, con all’attivo 11 vittorie gialloblù. Grande è la motivazione con cui scenderanno in campo Boninfante e compagni: l’ultimo successo di Verona risale al girone di ritorno 2009-10, per 0-3 in trasferta.

GLI EX E I RECORD - Giornata particolare per il capitano della Calzedonia Verona, Dante Boninfante. Il palleggiatore gialloblù disputerà la sua partita numero 400 in Serie A tra regular season e play off. Il centrale veronese Simone Anzani con un muro vincente siglerà i suoi 200 personali, dall’altra parte della rete Alberto Cisolla dovrà metterne a segno due per i suoi 500 in campionato e Coppa Italia. Al PalaOlimpia farà ritorno l’ex opposto scaligero Mauro Gavotto, in gialloblù nel 2012-13.

GLI ARBITRI - I giudici di gara della 1^ giornata di andata saranno Gianni Bartolini di Signa (Firenze) in ruolo dal 1992 e Matteo Cipolla di Palermo in ruolo dal 1997.

TORNA IL VOLLEYFEST - A Verona si brinda in onore del volley per festeggiare l’avvio scoppiettante di 2014 con la vittoria sul campo dei campioni d’Italia in carica della Diatec Trentino, lo scorso 8 gennaio; domani sera, al termine di Calzedonia Verona-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, BluVolley invita il pubblico a bere un bicchiere di birra in compagnia a bordo campo. Il Volleyfest di fine gara è stato organizzato in collaborazione con il birrificio Prosit Italia S.r.l con sede a Cadidavid (VR). “Domani sera il divertimento al PalaOlimpia continuerà anche dopo la fine della partita – ha spiegato Stefano Filippi, direttore generale di BluVolley Verona – Abbiamo organizzato una grande festa per condividere con il pubblico i successi della squadra e salutare insieme il nuovo anno e il girone di ritorno. E’ proprio a tutti i tifosi, infatti, che vogliamo dedicare gli importanti risultati raggiunti insieme, ottenuti con lavoro e determinazione ma anche grazie al loro appoggio ed entusiasmo”.

LE INIZIATIVE AL PALAOLIMPIA - Durante il match, invece, spazio alle iniziative di solidarietà. Nella 1^ giornata di ritorno il progetto di BluVolley Verona, “Porte aperte alla solidarietà”, ospiterà le associazioni AGDB (Associazione genitori bambini down) e ABCD, riservando loro appositi spazi all’ingresso del palazzetto e coinvolgendo alcuni partecipanti a bordo campo. I primi, già presenti quest’anno durante Verona-Perugia, avranno l’esclusiva possibilità di seguire il match dalle postazioni a bordo campo, dando supporto al lavoro dei moppers e raccattapalle; ABCD invece, Associazione per l’aiuto ai bambini con disturbi di apprendimento e alle loro famiglie, sarà per la prima volta nell’impianto sportivo veronese per farsi conoscere al pubblico e fare informazione rivolta alle famiglie. L’associazione è stata fondata da gruppi di famiglie veronesi con componenti che soffrono dei problemi causati dalla dislessia, dalla discalculia, dalla disprassia, dalla disortografia o dall’iperattività, spesso trascurati in ambito scolastico e fonte di problematiche complesse in età adulta.

OSPITI AL PALAOLIMPIA - La showgirl Alessia Ventura tornerà sugli spalti del PalaOlimpia dopo le partecipazioni alle partite casalinghe contro Macerata e Piacenza. Sul noto settimanale “Vero” la Ventura ha dichiarato: “Grazie a questo sport sto riscoprendo la gioia della gara e della sana competizione. A farmi avvicinare a questa disciplina sono stati il mio amico e agente Beppe Pettinato e Luca Bazzoni, uno dei soci di BluVolley Verona. Non perdo più una partita di questa squadra di cui sono diventata madrina. Verona poi è una città che adoro, così romantica e così viva”. Saranno presenti, inoltre, anche l’allenatore di Tezenis Verona, Alessandro Ramagli, e una nutrita rappresentanza dell’AGSM Verona, formazione di Serie A di calcio femminile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento