Venerdì, 22 Ottobre 2021
Sport Piazzale Atleti Azzurri d'Italia

Verona, Calzedonia Bluvolley: addio sogni di gloria. A Ravenna si precipita in quattro set

Gli scaligeri non hanno trovato continuità nel buon gioco dimostrato in alcune fasi, pur riuscendo a lottare ad armi pari a più riprese e a rimanere talvolta attaccati all'avversario. Il regista giallorosso Toniutti Mvp

La Calzedonia, sconfitta per 1-3 dalla CMC Ravenna in gara 2 dei quarti dei playoff per il quinto posto, è costretta ad abbandonare il percorso per la conquista di un posto in Challenge Cup 2014-15. Gli scaligeri non hanno trovato continuità nel buon gioco dimostrato in alcune fasi, pur riuscendo a lottare ad armi pari a più riprese e a rimanere talvolta attaccati all’avversario. Il regista giallorosso Benjamin Toniutti è MVP per la stampa al PalaOlimpia; il martello della CMC Kevin Tillie top scorer del match, con 17 punti (di cui un ace e 4 a muro)

Giani ha schierato Boninfante in cabina di regia, Gasparini opposto, Anzani-Zingel al centro, Kovacevic-Ter Horst schiacciatori, Pesaresi libero. Bonitta ha optato per il sestetto titolare con Toniutti palleggiatore, Klapwijk opposto, Cester-Mengozzi centrali, Tillie-Cebulj schiacciatori, Bari libero.

IL MATCH - Avvio di gara poco brillante per la Calzedonia Verona, con l’avversario in progressiva crescita dall’1-3 al 6-11. Da parte scaligera in evidenza Kovacevic da posto quattro (13-16). Ravenna fa leva sul muro, Verona sfrutta lo stesso fondamentale per portarsi a -2 (17-19). La Calzedonia ritrova la grinta con Zingel – realizza 3 muri nel parziale – e Kovacevic per la parità (23-23). Il finale è un duello ad armi pari, fino ai vantaggi. Chiude Kovacevic (30-29, 31-29). Lo schiacciatore serbo è anche il miglior realizzatore del parziale (8 punti). La voce emiliana è più marcata nel set successivo: la CMC ingrana la marcia per guadagnare un vantaggio importante; il time out tecnico viene chiamato sul 4-12. White e Zingel sono i leader della rimonta veronese: il centrale gialloblù è vincente per il 9-14, 10-14 e 11-15.

Ravenna mantiene le distanze di sicurezza, Zingel costituisce il pericolo scaligero (19-22) – il centrale della Calzedonia colleziona infatti 3 muri vincenti nella frazione di gioco. Il finale dà ragione agli avversari (20-25). Le due formazioni si rincorrono fin dalle prime battute del terzo set: la Calzedonia acciuffa l’avversario per il 3 e 5 pari. Ravenna prende il largo, imponendo il suo gioco con una buona prestazione dal centro. Efficaci le intuizioni di Zingel e Boninfante (2 muri e un ace per il capitano gialloblù); la Calzedonia insegue gli avversari, mancando di incisività. Il divario però cresce e diventa difficile da colmare (15-25). Il primo break del quarto set è gialloblù (8-6), con White protagonista in attacco. La Calzedonia si mantiene avanti di 2 lunghezze fino al time out tecnico. Ravenna accorcia, la battaglia è sul punto a punto: i gialloblù conducono il gioco, a più riprese in vantaggio di 2 punti (19-17). White incisivo nelle fasi clou. Ravenna non cede e conquista la parità sul 19-19 e un break pericoloso sul 20-22. Anzani viene murato (20-23); Gasparini trova il 21-23. E’ out l’attacco di Ravenna (22-23), ma poi arriva il match ball (22-24). Chiude Mengozzi dal centro (23-25).

RISULTATI - Diatec Trentino-Andreoli Latina 1-3 (28-26, 20-25, 31-33, 23-25) Diatec Trentino si aggiudica il GOLDEN SET 15-13. Passa il turno ma avendo acquisito il diritto CEV le subentra Casa Modena; Calzedonia Verona-CMC Ravenna 1-3 (31-29, 20-25, 15-25, 23-25); Bre Lannutti Cuneo-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-0 (25-20, 26-24, 25-21); Altotevere Città di Castello-Exprivia Molfetta 3-0 (25-22, 25-23, 25-20)

PROSSIMO TURNO 24/04/2014 Ore: 20e30 - CMC Ravenna-Casa Modena Casa Modena subentra a Diatec Trentino, che ha acquisito diritto Coppa CEV; Altotevere Città di Castello-Bre Lannutti Cuneo
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, Calzedonia Bluvolley: addio sogni di gloria. A Ravenna si precipita in quattro set

VeronaSera è in caricamento