rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Sport

Pesoli conclude l'ultima udienza, ora aspetta il lodo del Tnas

Il difensore gialloblù, implicato nella tranche veronese dell'inchiesta calcioscommesse, spera di vedersi ridotta la pena che o condannava a 3 anni e sei mesi di squalifica

Resta ancora in sospeso la sorte di  Emanuele Pesoli  Nicola Ferrari , i due calciatori scaligeri coinvolti nell'indagine del  calcioscommesse  e attualmente in attesa di scoprire quale sarà la sentenza del giudice. Intanto ieri si è svolta l'ultima udienza per il difensore scaligero.

IN ATTESA - Squalificato per tre anni e sei mesi, il calciatore gialloblù ieri è riapparso davanti alla corte del Tnas sperando in una riduzione della pesantissima pena che gli era stata assegnata nell'agosto scorso, dopo il suo tentativo respinto di ricorso. L'udienza di ieri si è chiusa dopo una riunione fiume di due ore. Ora al difensore veronese non resta altro da fare se non attendere il lodo del Tnas e incrociare le dita.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesoli conclude l'ultima udienza, ora aspetta il lodo del Tnas

VeronaSera è in caricamento