menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto www.bluvolleyverona.it

Foto www.bluvolleyverona.it

Verona, anticipo di Serie A a rete: la Calzedonia al PalaTrento cerca il decimo risultato utile

Contro la Diatec seconda in classifica. Gli atleti di coach Giani dovranno essere aggressivi dall'inizio alla fine e cogliere l'attimo: dopo dieci vittorie consecutive la marcia dei trentini si è fermata a Molfetta

Sarà la sfida tra Energy Diatec Trentino e Calzedonia Verona ad aprire la quarta giornata di ritorno del campionato di Serie A-SuperLega. Sabato, con fischio d’inizio alle 17e30, davanti alle telecamere di Rai Sport, i gialloblù guidati da Andrea Giani affronteranno la seconda della classe per il big match di giornata. La Calzedonia Verona andrà a Trento con l’obiettivo di allungare la striscia utile di risultati consecutivi, ben nove, con otto vittorie e una sconfitta al tie break. Per questo gli scaligeri stanno catalizzando l’interesse di moltissimi fan attorno a sé. Dopo i 3mila 263 spettatori fatti registrare nella gara interna contro Piacenza, ora l’entusiasmo si sposterà anche al PalaTrento dove sono attesi oltre 200 tifosi gialloblù che si muoveranno con mezzi propri ma soprattutto con la Maraia Gialloblù che si sposterà al seguito della Calzedonia con tre pullman. La partenza è fissata per le 15 da via Pasteur (in Zai a Verona). Il costo della trasferta è di 10 euro per gli iscritti alla Maraia e 15 per i non iscritti.

“Veniamo da un risultato positivo contro Piacenza ma anche da tanti altri conquistati nelle partite precedenti - ha spiegato Nicola Pesaresi, libero della Bluvolley, alla vigilia del match -. Siamo consapevoli della nostra forza e andiamo a Trento per fare un gran match. Loro sono una grandissima squadra e sicuramente dopo la sconfitta di Molfetta vorranno rifarsi. Dobbiamo mettere in campo il nostro 100%. Solo facendo una grande partita possiamo metterli in difficoltà; dobbiamo essere aggressivi dall’inizio alla fine. Fa molto piacere vedere che il seguito dei tifosi aumenta sempre più. Già a Modena fu una bellissima sensazione avere tanti tifosi dalla nostra parte; sapere che anche a Trento saranno tantissimi è uno stimolo in più, dobbiamo fare bene anche per loro”.

GLI AVVERSARI - Dopo dieci vittorie consecutive la marcia della Energy T.I. Diatec Trentino si è fermata a Molfetta. Nell’ultimo turno di campionato la formazione guidata da Radostin Stoytchev è stata sconfitta al tie break sul campo pugliese al termine di una gara durata oltre due ore e un quarto. La contemporanea vittoria di Modena a Monza ha fatto scivolare i trentini al secondo posto in classifica generale con trentasette punti, frutto di tredici vittorie e due sole sconfitte (una a Molfetta e una a Verona).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento