rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport

Vavassori ha tirato fuori l'anima dell'Hellas

Il giorno dopo la vittoria il mister gialloblu vuole gi tutti in campo

L’Hellas risponde alle critiche ricevute dopo la sconfitta con il Portogruaro ed espugna il campo del Rimini nella partita di andata della semifinale dei play-off. I gialloblu sono riusciti a reagire alla mancata salita diretta nella serie cadetta, dimostrando finalmente di essere una vera squadra dopo le difficoltà degli ultimi due mesi, e mettono una seria ipoteca sul passaggio alla finale.

Vavassori cambia modulo, schiera un 4-4-2 cona Cangi a sinistra per fare posto a Campagna e dirotta Garzon sulla fascia con Rantier a sinistra dietro le due punte Berrettoni e Di Gennaro. Dopo un brillante inizio dei padroni di casa, gli scaligeri prendono le misure, imbrigliano gli attacanti romagnoli e sfiorano la rete già sul finire del primo tempo. Il secondo tempo è di marca veronese, con l’Hellas che alza il pressing sugli avversari e li trafigge al 61’ con Dalla Bona che regala la vittoria ai duemila tifosi veronesi.

Alcuni di questi tifosi però hanno trovato una brutta sorpresa al termine del match. Degli esponenti della tifoseria romagnola infatti hanno tagliato le gomme ad auto e autobus veronesi, provocando non pochi problemi per il viaggio di ritorno.

Il match di decisivo è fissato per il 29 maggio al Bentegodi, l’Hellas ora può permettersi anche di perdere con un gol di scarto per il miglior posizionamento in campionato ma il mister scaligero pare non pensarci e, forse temendo un calo di tensione da parte della squadra, ha richiamato tutti sul campo il giorno dopo la sfida per preparare al meglio la gara di sabato. Comazzi a parte, operato per un’ernia discale, tutti i giocatori sono a dispozione dell’allenatore orobico.


Nell’altra semifinale Reggiana e Pescara hanno chiuso 0-0, con il ritorno che si disputerà in casa degli abruzzesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vavassori ha tirato fuori l'anima dell'Hellas

VeronaSera è in caricamento