menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Hellas affonda a Varese e complica il ritorno al Bentegodi

La squadra di Mandorlini non appare mai veramente in partita, rinunciataria e con poche idee davanti, si difende discretamente nel primo tempo salvo poi crollare nella ripresa. Grande partita del Varese che ipoteca la finale

Un Verona troppo timoroso viene sconfitto per 2-0 al Franco Ossola di Varese, la squadra di Maran si è dimostrata decisamente più in palla tenendo in mano il gioco per tutta la gara. Mandorlini dovrà lavorare sodo soprattutto sull'aspetto mentale della squadra se vuole ribaltare il risultato sabato al Bentegodi. 

I padroni di casa partono come meglio non si potrebbe. De Luca si guadagna al 1’ una punizione a ridosso dell’area scaligera, sulla palla va Kurtic che trafigge Rafael sul suo palo: 1-0. Gli scaligeri provano a rispondere con Ferrari al 8’, ma il tiro del centravanti gialloblu finisce a lato. Al quarto d’ora il Varese sfiora il raddoppio con Neto Pereira che di testa, su cross di Cacciatore, sfiora il palo alla destra di Rafael. Il portiere brasiliano si rifà in parte del gol iniziale parando un gran tiro di Rivas al 20’. Il secondo, timido, tentativo di reazione per il Verona arriva al 31’ con Berrettoni, che si accentra da sinistra e spara anche lui a lato. Questa è l’ultima azione pericolosa di un primo tempo dominato dagli uomini di Maran.

La ripresa inizia ma la musica non cambia. Al 48' è Rivas a seminare il panico in area scaligera per poi calciare alto sopra la traversa. Due minuti dopo lo stesso Rivas calcia su una respinta corta di Mareco, ma il tiro è impreciso.  Ancora l'argentino al 58' triangola con Zecchin e da posizione defilata calcia di poco fuori. Pochi minuti dopo è la volta di De Luca, che su cross di Cacciatore anticipa il diretto marcatore mancando però il bersaglio. Ancora Varese dopo due minuti, Kurtic su punizione la mette in mezzo ma Cacciatore può solamente sfiorare. Al 73' l'unico squillo dell'Hellas, Bjelanovic fa da sponda per Gomez che prova la conclusione da fuori ma Bressan è attento e blocca. Dopo cinque minuti il Varese chiude i conti con Terlizzi che batte Rafael di testa su calcio d'angolo battuto da Nadarevic. La partita praticamente finisce qui, l'Hellas esce con le ossa rotte dalla gara di andata playoff. Per ribaltare questo risultato servirà una prova superba al Bentegodi, davanti al pubblico amico che spesso quest'anno è stato decisivo.

Le pagelle di Varese - Hellas Verona 2-0. In rete: Kurtic al 2', Terlizzi 77'

VARESE: Bressan 6, Cacciatore 7, Terlizzi 7, Troest 6, Grillo 6, Rivas 7.5 (dal 65' Nadarevic 6), Kurtic 7, Corti 6.5, Zecchin 6.5 (dal 74' Pucino 6), De Luca 6.5, Neto Pereira 6 (dal 73' Granoche 6)

HELLAS VERONA: Rafael 5.5, Abbate 5(dal 65' Cangi 6), Mareco 5, Maietta 6, Scaglia 5.5, Jorginho 5, Tachtsidis 5.5, Hallfredsson 6, Berrettoni 5.5 (dal 80' Pichlmann sv), Ferrari 5 (dal 63' Bjelanovic 5.5), Gomez Taleb 5.5 

ARBITRO - Irrati di Pistoia 5.5: In una partita tutto sommato corretta ha risparmiato ammonizioni sacrosante dispensandone altre molto discutibili sia da una parte che dall'altra

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento