menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Silvestri

Silvestri

Torino - Hellas Verona 1-1 | Di Marco segna con una prodezza, poi Bremer pareggia i conti

Sfida opaca nel primo tempo che si accende con una perla di Di Marco, ma il "Toro" replica

I gialloblu guidati da mister Ivan Juric e i granata di Gianpaolo si spartiscono la posta in palio. Un punto a testa che fa felici a metà entrambe le squadre, ma che senza dubbio è il risultato più giusto al termine di una gara strana. Molto agonismo nel primo tempo, ma pochissime azioni offensive e nessuna occasione da rete. La seconda frazione ha invece regalato qualche emozione in più, ma soprattutto un vero e proprio gioiello balistico da parte di Di Marco.

La prima frazione è stata una lunga "fase di studio" tra le due formazioni, tanti contrasti in mezzo al campo, conclusioni ribattute ed azioni fermate sul più bello. Reti inevitabilmente inviolate al termine dei primi 45 minuti e pochi rimpianti per l'assenza di pubblico allo stadio. Ma il secondo tempo è stato sicuramente più vivace, anzitutto con la conclusione giunta al 65° da parte di Lukic che per poco col mancino a giro non ha pescato l'incrocio dei pali. Poi è però salito in cattedra il solito Zaccagni. Un minuto dopo, infatti, l'attaccante gialloblu ha pescato Di Marco in area con un perfetto assist dalla trequarti: conclusione al volo di pieno collo sinistro da posizione defilata e pallone che si è insaccato alle spalle di Sirigu, sorpreso dalla potenza e precisione del pallonetto. Una rete capolavoro che da sola sarebbe valsa il prezzo del biglietto.

L'allenatore granata ha quindi provato a correre ai ripari con qualche cambio, su tutti il più azzeccato si è rivelato l'inserimento di Verdi. Proprio dai piedi dell'ex giocatore del Napoli è infatti partito il cross dalla fascia destra dal quale ha poi originato il gol del pareggio per il Torino. Il pari è giunto all'83°, non senza la grave compartecipazione della difesa gialloblu. Clamoroso infatti l'errore commesso nella circostanza da parte di Faraoni che, sul traversone di Verdi, ha di fatto stoppato il pallone per l'avversario, servendo a Bremer lasciato solo in area piccola la più ghiotta delle occasioni. Tiro da due passi e palla in rete, con l'incolpevole Silvestri battuto senza colpo ferire. 

Il Verona con questo pareggio sale così a quota 24 punti in classifica, piazzandosi alle spalle della Lazio, oggi vittoriosa contro la Fiorentina. La prossima sfida per i gialloblu è in programma domenca 10 gennaio, quando al Bentegodi di Verona è atteso il Crotone per il match delle ore 15.

La diretta della partita

Primo tempo

  • 1° Calcio d'inizio, al via la sfida.
  • 2° Parte forte il Torino che guadagna subito un calcio d'angolo, sfuma poi l'azione.
  • 8° Pericoloso l'Hellas con una bella incursione sulla destra di Barak, ma il giocatore gialloblu è sfortunato sul rimpallo e l'offensiva si conclude senza esito.
  • 15° Botta da lontano di Belotti, ma para sicuro Silvestri bloccando a terra.
  • 17° Si gira bene in area Kalinic e trova lo spiraglio per concludere: parata non difficile di Sirigu.
  • 25° Non ce la fa a contnuare il capitano gialloblu Veloso, probabile un infortunio muscolare: Juric costretto al cambio, al suo posto dentro Ilic.
  • 29° Ammonito Faraoni nell'Hellas per un fallo sulla trequarti.
  • 34° Murato due volte Belotti dalla difesa gialloblu, stringe i denti la formazione di Juric ma finora nessuna vera occasione da rete neanche per il "Toro".
  • 45° Saranno tre i minuti di recupero.
  • 45°+3 Finisce qui un primo tempo brutto, con tanto agonismo e zero occasioni da gol.

Secondo tempo

  • 45° Al via la seconda frazione di gioco. Dentro Lovato al posto di Dawidowicz nell'Hellas Verona.
  • 50° Conclusione di Lukic dal limite che però esce deviata in corner alla destra di Silvestri. Sugli sviluppi del corner proteste granata per un tocco di mano in area, ma l'arbitro lascia proseguire.
  • 55° Dentro DI Carmine per un opaco Kalinic.
  • 60° Fallo e ammonizione per Ceccherini dopo un intervento scomposto a centrocampo.
  • 65° Occasione per il "Toro" con Lukic che ci prova col mancino a giro, palla fuori di un soffio.
  • 66° Segna un gol splendido Di Marco: conclusione al volo di mancino su un lancio lungo di Zaccagnni che lo ha pescato in posizione defilata dentro l'area. Il Verona passa in vantaggio con la prima rete gialloblu per Di Marco.
  • 67° Gianpaolo prova a correre ai ripari e inserisce Verdi e Segre.
  • 77° Dentro anche Ansaldi per Murro nel Torino, poi Bonazzoli per Lukic.
  • 81° Il Verona inserisce Magnani e Rüegg per Zaccagni e Tameze.
  • 83° Pareggia il Torino con Bremer: cross dalla trequarti campo di Verdi con il mancino, clamoroso errore di Faraoni che con la coscia fornisce un perfetto assist a Bremer nell'area piccola, tiro da due passi e Silvestri viene battuto.
  • 88° Fuori Singo e dentro Vojvoda nel Torino.
  • 90° Saranno 4 i minuti di recupero.
  • 90°+4 Finisce qui la sfida tra Torino ed Hellas che si spartiscono la posta in palio.

Le formazioni ufficiali

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; Singo, Lukic, Rincon, Linetty, Murru; Gojak, Belotti.

A disposizione: Rosati, Milinkovic-Savic, Segre, Baselli, Rodriguez, Ansaldi, Meité, Verdi, Bonazzoli, Vojvoda, Nkoulou, Buongiorno.

Allenatore: Marco Giampaolo

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Günter, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Veloso, Dimarco; Barak, Zaccagni; Kalini?.

A disposizione: Berardi, Pandur, Lovato, Salcedo, Di Carmine, Udogie, Ili?, Çetin, Rüegg, Magnani, Danzi, Colley.

Allenatore: Ivan Juri?

Arbitro: Marco Di Bello (Sez. AIA Brindisi)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Veneto in area "rosso scuro" per l'Europa. Zaia: «Dati fuorvianti»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento