menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torino - Hellas Verona 0-1 | Ionita infilza il Toro e Rafael lo doma definitivamente

I gialloblu soffrono e battono i granata, che avrebbero meritato il pareggio, con un gol di Ionita sul quale dorme Padelli. Chi non dorme invece è Rafael che ipnotizza El Kaddouri

Nel posticipo della terza giornata l'Hellas Verona batte a domicilio il Torino con un gol di Ionita e con Rafael che para un rigore a Larrondo.

Sono tre punti preziosissimi quelli che i gialloblu raccolgono allo stadio Olimpico di Torino, dopo un match tirato che i granata hanno provato a riacciuffare fino all'ultimo minuto. Dal punto di vista della prestazione la formazione di Mandorini compie un passo in avanti, anche se non si può ancora parlare di bel gioco: la circolazione di palla è risultata migliore rispetto alle precedenti sfide, nonostante siano ancora diversi i palloni persi per errori banali. Un po' sotto le aspettative la partita di Luca Toni, che lotta e corre come sempre ma perde lucidità in zona gol. I gialloblu sono andati poi in difficoltà all'inizio della seconda frazione di gioco, quando la spinta del Toro è stata superiore e ha fatto vacillare la difesa veronese. Gli ospiti però sono riusciti ad alzare il baricentro, anche grazie ai cambi, riuscendo così a tirare il fiato prima del forcing finale della formazione di Ventura. Chi ha fatto un'altra prestazione sopra le righe è stato Rafael, che non solo ha parato il penalty di El Kaddouri, ma anche il tentativo di tap in dello stesso giocatore. La strada che stanno percorrendo Mandorlini e soci sembra quindi quella giusta ma ne manca ancora un bel po' prima di poter dire di aver completato il percorso.

TORINO - HELLAS VERONA 0-1 | IL VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS E GOL

PRIMO TEMPO - Ritmi blandi nei primi minuti di gioco, con errori grossolani da ambo le parti. La prima vera occasione arriva al 17', quando Christodoulopoulos calcia una punizione dal lato sinistro dell'area granata, Gomez tocca di testa e il pallone termina sul fondo di pochissimo con Padelli immobile. Ancora una grande occasione per gli scaligeri e ancora una volta capita sulla testa di Gomez: al 25' è sempre Lazaros a mettere in mezzo dal corner di sinistra, l'argentino si libera bene e incorna ma il palo respinge la sfera. Sono gli ospiti a cercare con più insistenza la via del gol e a fare la partita, mentre i padroni di casa faticano ad organizzare la manovra. Al 31' un traversone dalla trequarti di Bovo pesca Amauri che prova il colpo di testa senza però trovare la porta. Bovo al 37' si sgancia e prova la botta da fuori ma manca di poco la porta di Rafael. Sale ora l'intensità del Toro: altro traversone per Amauri al 39' che ci prova in tuffo senza fortuna. Sorensen ruba palla nella trequarti granata al 46', scarica su Jankovic che la mette per Gomez, ma l'argentino è disturbato al momento del tiro e l'azione sfuma.

SECONDO TEMPO - Toro più intraprendente ad inizio ripresa: al 47' è Moras a dover spazzare in angolo e un minuto dopo la difesa deve allontanare un cross di Darmian. Al 49' Moretti penetra in area dopo un triangolo ma si defila troppo e Rafael neutralizza. L'Hellas ora prova a riorganizzare le idee ma fatica a trovare spazi in avanti. Molinaro al 58' arriva sul fondo e crossa per Amauri, ma l'italobrasiliano manda il pallone sopra la traversa. Doppia occasione per Quagliarella al 59': l'attaccante ci prova prima da fuori ma Rafael respinge, sul pallone vagante arriva Darmian che la mette per lo stesso numero 27, ma il suo colpo di testa esce di un soffio. Un minuto dopo è Jankovic ad andarsene sulla destra e a metterla per Toni, che da due passi non riesce a deviare la sfera in rete. El Kaddouri al 61' trova il filtrante in area per Sanchez Mino, Rafael in uscita si salva coi piedi. Nel momento di difficoltà l'Hellas passa in vantaggio al 66': Ionita penetra in area dalla destra, resiste ad un carica e calcia di sinistro, Padelli non è impeccabile e il pallone entra in porta. Un minuto dopo Glik ci prova di testa sugli sviluppi di un corner ma non trova la porta. Tachtsidis illumina per Toni al 74' ma la punta in spaccata non riesce a centrare la porta e sfuma un importante occasione per il raddoppio. Larrondo svetta al 78' ma sfiora solamente un pallone che proveniva dalle retrovie. Al 85' un'azione di rimessa porta al tiro Nico Lopez, la difesa granata però devia e Padelli blocca. Un minuto dopo El Kaddouri pesca in area Larrondo che di testa sfiora il gol del pareggio. Marquez al 88' entra in scivolata su Peres, lo sfiora e il 33 granata cade: Banti assegna il rigore. Sul dischetto va El Kaddouri che si fa ipnotizzare due volte da Rafael e l'occasione sfuma. Finale al cardiopalma: annullato un gol al Larrondo per netto fuorigioco, poi da una mischia il pallone capita sui piedi di Peres che calcia in curva.

TORINO - HELLAS VERONA 0-1

MARCATORI: Ionita (HV) al 66'

TORINO (3-5-2): 30 Padelli; 5 Bovo, 25 Glik, 24 Moretti; 36 Darmian, 7 El Kaddouri, 20 Vives, 94 Benassi (dal 35' 28 Sanchez Mino), 3 Molinaro (dal 69' 33 Peres); 22 Amauri, 27 Quagliarella (dal 71' Larrondo).

A disposizione: 1 Gillet, 13 Castellazzi, 6 Perez, 14 Gazzi, 17 Martinez, 18 Jansson, 19 Maksimovic, 21 Silva. Allenatore: Giampiero Ventura. 

HELLAS VERONA (4-3-3): 1 Rafael; 5 Sorensen, 4 Márquez, 18 Moras, 28 Brivio; 8 Obbadi, 77 Tachtsidis, 20 Christodoulopoulos (dal 64' 23 Ionita); 21 Juanito Gómez, 9 Toni, 11 Jankovic (dal 65' 17 Lopez) (dal 88' 25 Marques)

A disposizione: 22 Benussi, 95 Gollini, 2 Rodriguez, 7 Saviola, 16 Luna, 17 Lopez, 25 Marques, 27 Valoti, 30 Campanharo, 71 Martic, 99 Nenè. Allenatore: Andrea Mandorlini. 

ARBITRO: Luca Banti di Bologna.

AMMONITI: Bovo, El Kaddouri, Peres, Lopez

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento