menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torino - Chevo Verona 4-1 | All'Olimpico i granata battono i "mussi" in rimonta

Il vantaggio iniziale di Thereau illude i clivensi, che poi regalano la rete del pareggio ad Immobile e quella del definitivo 4-1 a Cerci. Troppe le occasioni concesse ai padroni di casa, che hanno saputo reagire alla rete del francese

Il Torino batte in casa il Chievo Verona nella diciassettesima giornata del campionato di serie A, nonostante gli ospiti siano nella prima fase della gara. 

Dopo tre vittorie consecutive, Corini trova i primi intoppi e quella rimediata allo stadio Olimipico diventa la seconda sconfitta consecutiva che consente inoltre al Bologna di agganciare i veronesi in classifica. Sembrava essersi messa bene la partita per i clivensi, che dopo il vantaggio hanno avuto un paio di occasioni per allontanare ulteriormente gli avversari. La formazione di Ventura però è cresciuta ed è riuscita a mettere nei guai gli ospiti giocando in velocità, meritando quindi i tre punti.

Il Chievo però ci ha messo del suo: l'errore di Dainelli alla fine del tempo è una papera clamorosa che una formazione come quella di Corini non può permettersi e anche l'errore sul quarto gol è molto grave, anche se non ha inciso particolarmente sul risultato. Corini avrà quindi molto da lavorare ancora, soprattutto sul livello di concentrazione dei propri giocatori e sulla cattiveria sottoporta, problemi che la squadra si porta avanti dall'inizio dell'anno e che sembravano, almeno parzialmente, spariti nelle ultime gare.

PRIMO TEMPO - Al 6' per un soffio Paloschi non riesce ad intervenire su un traversone di Dramé. Tre minuti dopo Sarso serve in area Thereau, che con un rasoterra brucia Padelli. Al 13' Darmian fa filtrare il pallone per Immobile, che da buona posizione però sciupa sparando alto. Glik un minuto dopo colpisce di testa su corner di Cerci e mette a lato. Thereau al 19' cerca il gran gol ma non riesce a colpire bene il pallone e non inquadra la porta. Al 31' il Torini va vicino al pareggio con una deviazione di Darmian sugli sviluppi di una punizione battuta da Cerci, ma l'arbitro ferma tutto per fuorigioco. Dopo essere scattato sul filo del fuorigioco al 36', Paloschi si presenta davanti a Padelli, che però riesce d'istinto a mettere in corner la conclusione dell'attaccante. Al 46' una punizione di Cerci trova la corta respinta della difesa, sulla sfera arriva Vives che non riesce a colpire bene il pallone e Puggioni blocca quindi senza difficoltà. Subito dopo però un clamoroso errore di Dainelli mette in moto Cerci che serve Immobile solo davanti al portiere e l'ex Juve stavolta non sbaglia.

SECONDO TEMPO - Puggioni al 49' blocca con sicurezza un tiro dal limite di Vives. Cerci su punizione al 52' costringe il portiere clivense alla respinta di pugno. Provano a spingere i padroni di casa, ma gli ospiti si difendono ordinatamente. Il vantaggio dei padroni di casa arriva al 65' ancora con Immobile, che fulmina Puggioni con un siluro dalla distanza. Il Chievo prova a rispondere tre minuti dopo con un colpo di testa che si spegne a lato su assist di Thereau. Ancora Vives al 71' prova la conclusione ma la sfera termina in tribuna. Una percussione di Cerci finisce col servire Brighi, ma il suo tiro viene deviato in angolo. Dal corner successivo nasce un'occasione per Glik che di testa non trova la porta. Il Chievo prova a spingere ma si offre così al contropiede granata: Cerci si fa mezzo campo palla al piede per poi servire Vives solo in mezzo all'area che con tutta calma può siglare il terzo gol. Un'altro errore difensivo mette in moto Cerci, che piazza un colpo da biliardo e batte Puggioni per la quarta volta.

TORINO - CHIEVO VERONA 4-1 | IL VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS E TUTTI I GOL

TORINO - CHIEVO VERONA 4-1

MARCATORI: Thereau (CV) al 9', Immobile (T) al 47' e al 65', Vives (T) al 80', Cerci (T) al 93'

TORINO (3-5-2): 30 Padelli; 19 Maksimovic, 25 Glik, 24 Moretti; 36 Darmian, 33 Brighi, 20 Vives, 4 Basha, 26 Pasquale; 11 Cerci, 9 Immobile (dal 91' 69 Meggiorini).

A disposizone: 23 Gomis, 2 Rodríguez, 14  Gazzi, 10 Barreto, 29 Scaglia, 32 Berni, 63 Bellomo, 17 S. Masiello. Allenatore: Giampiero Ventura.

CHIEVO VERONA (3-5-2): 1 Puggioni; 3 Dainelli, 33  Papp, 21 Frey; 17 Sardo (dal 69' 7 Lazarevic), 9 Bentivoglio, 27 Rigoni, 56 Hetemaj, 93 Dramé; 77 Théréau, 43 Paloschi (dal 84' 90 Ardemagni).

A disposizione: 2 Bernardini, 31 S. Pellissier, 8 Radovanovic, 22 Acosty, 4 Claiton, 15  Pamic, 20 Estigarribia, 18 Squizzi, 10 Sestu, 28 Silvestri. Allenatore: Eugenio Corini

?ARBITRO: De Marco di Chiavari

?AMMONITI: Glik, Brighi, Vives, Hetemaj

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento