rotate-mobile
Sport Stadio / Piazzale Atleti Azzurri D'Italia

Tezenis Verona, la seconda fase del campionato comincia con una vittoria

Già qualificati ai playoff, i gialloblù vanno alla ricerca del miglior piazzamento ed allungano a nove la striscia di vittorie consecutive

È cominciata con una vittoria la seconda fase del campionato di Serie A2 di basket della Tezenis Verona. Arrivati quarti nel loro girone, i gialloblù si sono qualificati per i playoff, ma il loro piazzamento sarà deciso dalle doppie sfide in programma contro Ferrara, Roma e Chieti. La prima di queste sei gare si è giocata ieri, 25 aprile, all'Agsm Forum contro la Kleb Top Secret Ferrara e si è conclusa con un successo scaligera per 91-68.

È stata una gara a senso unico, quella tra Verona e Ferrara. La Tezenis è sempre stata in vantaggio, fin dal primo break firmato da Candussi e Jones (7-2). Il distacco tra le due formazioni non è mai stato grande nel primo quarto, con i gialloblù che si sono fatti quasi riacciuffare sul 15-14, prima di infilare una serie di canestri per il +8 (25-17). Il parziale si è poi concluso sul 27-21.
I primi tre minuti del secondo quarti sono stati favorevoli alla Tezenis, ma per un attimo di defaillance tutto sembrava essere tornato in bilico sul 36-34. Con Candussi condizionato dai falli, sono stati Severini, Rosselli e Greene a risollevare la squadra, mentre la Kleb non ha approfittato delle difficoltà nel quintetto avversario per completare la rimonta. E così a metà partita il tabellone mostrava questo punteggio: 45-37.
Lo scampato pericolo nel secondo quarto è stato una molla per la Tezenis, che dopo l'intervallo lungo ha chiuso definitivamente l'incontro. Un break di 7 punti ha portato Verona sul +15 (52-37). I gialloblù hanno poi sempre mantenuto la doppia cifra di vantaggio, chiudendo il terzo quarto sul 69-51.
Nell'ultimo parziale, Verona ha toccato il suo massimo vantaggio sul 78-55, quando ormai mancavano sei minuti alla sirena finale. La Top Secret ha potuto giocare gli ultimi giri di lancette solo per rendere meno pesante il passivo, senza neanche riuscirci perché la Tezenis non si è concessa neanche una distrazione ed ha vinto con uno scarto di 23 punti.

Tezenis Verona - Top Secret Ferrara 91-68

Tezenis Verona: Phil Greene IV 21 (5/8, 3/6), Giga Janelidze 14 (5/7, 1/3), Francesco Candussi 12 (3/4, 1/3), Giovanni Severini 11 (3/7, 1/2), Bobby Ray Jones 11 (1/5, 2/4), Guido Rosselli 9 (3/3, 1/1), Giovanni Tomassini 5 (1/2, 1/2), Lorenzo Caroti 5 (1/2, 1/2), Andrea Colussa 3 (0/0, 1/1), Davide Guglielmi 0 (0/0, 0/0), Timoty Van Der Knaap 0 (0/0, 0/0).

Top Secret Ferrara: Patrick Baldassarre 16 (4/7, 2/3), Alessandro Panni 13 (2/5, 3/4), Federico Zampini 10 (2/6, 2/2), Tommaso Fantoni 10 (4/8, 0/0), Beniamino Basso 6 (3/5, 0/0), Niccolò Filoni 5 (0/1, 0/3), Kenny Hasbrouck 3 (0/0, 1/6), A.J. Pacher 2 (0/1, 0/1), Nicolò Dellosto 2 (1/1, 0/2), Pietro Ugolini 1 (0/0, 0/0).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tezenis Verona, la seconda fase del campionato comincia con una vittoria

VeronaSera è in caricamento