Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport Stadio / Piazzale Atleti Azzurri D'italia, 1

Al Palaolimpia arriva Casale per sfidare la Tezenis. Ramagli: "La gara di andata non fa testo"

Alla settima giornata gli scaligeri si imposero al Palaferraris per 83-52, ma il coach gialloblu non si fida degli avversari: "Erano troppo in difficoltà senza dei giocatori importanti per poterla considerare attendibile"

"La partita d’andata non è da catalogare, Casale era troppo in difficoltà senza dei giocatori importanti per poterla considerare attendibile. Domenica invece ci aspetta una gara complessa, contro una squadra che dalla fine di ottobre in casa non ha mai perso".
Queste le parole di Alessandro Ramagli, coach della Tezenis Verona, riportate sul sito della società in seguito all'intervento di venerdì 13 febbraio a Sportivandamente Speciale Junior, in onda ogni venerdì dalle 18 su Radio Van D’A. "Casale è una squadra molto solida, come nelle caratteristiche delle squadre di Ramondino che sanno imporre il proprio modo di giocare pallacanestro a basso numero di possessi. Noi invece dovremo provare ad alzarli, secondo le caratteristiche più consone alla mia squadra. Chi può essere il giocatore determinante? Vero, come dite voi Monroe fu importante all’andata ma abbiamo già detto che quella gara non fa testo. Casale aveva dei punti deboli sotto canestro e noi li abbiamo evidenziati in campo com’era giusto che fosse. Casale e Verona più di qualsiasi squadra credo hanno la capacità di distribuire responsabilità ed importanza ai giocatori. Pronosticare un match winner sarebbe fare violenza sia a noi che a Casale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Palaolimpia arriva Casale per sfidare la Tezenis. Ramagli: "La gara di andata non fa testo"

VeronaSera è in caricamento