menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tiro libero di Biella contro Verona (Fermo immagine video Facebook)

Tiro libero di Biella contro Verona (Fermo immagine video Facebook)

Biella rincorsa e mai raggiunta. Prima sconfitta in campionato per la Tezenis

All'Agsm Forum, gli ospiti hanno mantenuto il vantaggio per tutti i 40 minuti e si sono portati a casa due punti per la classifica

Ieri, 8 dicembre, la Tezenis Verona ha giocato la sua seconda gara del campionato di Serie A2 all'Agsm Forum. Il calendario sfalsato dal coronavirus ha messo i piemontesi della Edilnol Pallacanestro Biella di fronte ai gialloblù e dopo lo 0-0 iniziale il match non è più stato in parità. Gli ospiti hanno mantenuto il vantaggio per tutti i 40 minuti e si sono portati a casa due punti per la classifica.

Nei primi tre minuti dell'incontro segna solo Hawkins e Biella si porta sullo 0-9. Il time-out di coach Andrea Diana suona la sveglia tra i veronesi che mettono a referto i primi punti con Severini (3-9). Nella seconda metà del primo quarto, gli ospiti si portano anche sul +12 (5-17). Solo con una serie di cambi, la Tezenis riesce a recuperare, chiudendo il parziale sul 15-22.
Nel secondo quarto, Biella ritrova il controllo dell'incontro e spunta un nuovo massimo vantaggio sul +14 (26-40). Verona riparte dalla difesa e prima della sirena torna ad un possesso di distanza. Il parziale però termina 40-48.
L'Edilnol regge per sei minuti nel terzo quarto, poi una tripla di Caroti su assist di Rosselli sembra riaprire il match sul 53-57. Il time-out biellese non ferma i gialloblù che si riportano quasi a contatto con gli avversari (55-57). Un canestro con tiro libero di Laganà mette aria nei polmoni di Biella, che ritrova il +10 con cinque punti di Hawkins (55-65) e arriva all'ultimo quarto sul punteggio di 57-68.
Negli ultimi dieci minuti, la Tezenis ce la mette tutta per recuperare e ad un minuto dalla fine è a -2 (74-76). Miaschi e Laganà segnano dalla lunetta, ma con una tripla Greene rimette ancora tutto in discussione (77-79). Mancano però solo 3 secondi dalla fine. Laganà viene mandato ancora in lunetta e non sbaglia. Risultato finale 77-81.

Tezenis Verona – Edilnol Biella 77-81

Tezenis Verona: Bobby Ray Jones 20 (4/5, 0/5), Lorenzo Caroti 12 (0/0, 4/8), Phil Greene IV 9 (3/6, 1/8), Giovanni Severini 9 (0/1, 3/3), Guido Rosselli 9 (3/4, 1/4), Francesco Candussi 8 (3/5, 0/2), Giga Janelidze 6 (3/4, 0/1), Giovanni Tomassini 4 (1/3, 0/2), Leonardo Beghini 0 (0/0, 0/0), Giorgio Calvi 0 (0/0, 0/0), Andrea Colussa 0 (0/0, 0/0), Davide Guglielmi 0 (0/0, 0/0).

Edilnol Biella: Deontae Hawkins 23 (8/11, 2/4), Lazar Lugic 12 (2/3, 2/2), Federico Miaschi 11 (5/9, 0/1), Jakub Wojciechowski 9 (4/10, 0/2), Marco Lagana 9 (1/6, 0/3), Gianmarco Bertetti 7 (0/0, 2/4), Matteo Pollone 5 (1/3, 1/2), Simone Barbante 3 (0/0, 1/1), Nicola Berdini 2 (0/0, 0/1), Luca Vincini 0 (0/0, 0/0), Niccolò Moretti 0 (0/0, 0/0).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

  • Casa

    Bollette luce e gas: come ottenere la rettifica

  • Formazione

    Quali sono le soft skills più richieste nel 2021? Come apprenderle

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento