La Tezenis torna a vincere e in casa stende Treviso nel derby 75-70

I concomitanti successi di Udine e Forlì non hanno permesso alla Scaligera di fare scatti in avanti dal sesto posto in classifica, ma almeno i gialloblu sono ripartiti, dopo un difficile inizio nel girone di ritorno

L'ultimo canestro dell'incontro, la tripla di Candussi (Fermo immagine video Youtube)

Una vittoria che interrompe una striscia di cinque sconfitte consecutive. Una vittoria contro la terza in classifica. Una vittoria nel derby veneto con la De' Longhi Treviso. Quello di ieri, 10 febbraio, all'Agsm Forum è stato un successo di grande valore per la Tezenis Verona, che davanti ad oltre quattromila spettatori riprende la sua corsa per le zone alte della classifica. I concomitanti successi di Udine e Forlì non hanno permesso alla Scaligera di fare scatti in avanti dal sesto posto, ma almeno i gialloblu sono ripartiti, dopo un difficile inizio nel girone di ritorno.

Nel primo quarto la Tezenis deve rincorrere. Dopo una prima difesa vincente su Treviso, i locali vanno sotto (4-12) e l'allenatore Luca Dalmonte chiama il suo primo timeout. Verona ritrova ritmo e parità (15-15) prima dell'ultimo canestro di Burnett che conclude il parziale sul 15-17.
Poletti e Quarisa riportano Verona in vantaggio all'inizio del secondo quarto e il coach ospite Menetti richiama tutti in panchina con un timeout. Treviso non perde il contatto e si porta anche in vantaggio (23-26), ma la Tezenis comincia a mostrare il suo volto migliore e gli avversari possono solo limitare lo svantaggio che alla fine del primo tempo sarà di quattro punti (39-35).
Amato tiene caldo il motore di Verona che vola a +7 (44-37) e tiene a bada i tentativi di rimanta avversari. Il canestro sulla sirena di Quarisa alla fine del terzo quarto, con la palla che balla sul canestro prima di entrare decreta che anche la fortuna è dalla parte della Tezenis e che nell'ultimo parziale Treviso dovrà partire da uno svantaggio di 62-54.
La De' Longhi non si è fatta abbattere da due parziali super dei veronesi e in otto minuti recupera il terreno perso. Mancano due minuti alla fine dell'incontro e il punteggio è 70-70. Ferguson segna il 72-70, poi un errore per parte smuove il cronometro ma non il punteggio. Lo sfondamento di Imbrò fa perdere il possesso a Treviso e Candussi la castiga da tre punti (75-70). Nella sua ultima azione, Treviso commette infrazione di passi con Alviti e alza bandiera bianca. La Tezenis Verona vince 75-70.

Tezenis Verona - De' Longhi Treviso 75-70

Tezenis Verona: Jazzmarr Ferguson 14 (2/2, 3/7), Giovanni Severini 13 (1/3, 2/3), Andrea Amato 12 (2/5, 2/7), Francesco Candussi 11 (3/7, 1/5), Iris Ikangi 11 (2/4, 2/2), Mitchell Poletti 8 (2/6, 0/3), Andrea Quarisa 6 (3/3, 0/0), Omar Dieng 0 (0/1, 0/2), Terry Henderson 0 (0/0, 0/0), Francesco Oboe 0 (0/0, 0/0), Davide Guglielmi 0 (0/0, 0/0), Mattia Udom 0 (0/0, 0/0).

De' Longhi Treviso: Dominez Burnett 16 (6/12, 1/6), Matteo Imbrò 15 (0/4, 5/8), Eric Lombardi 10 (2/4, 2/4), Lorenzo Uglietti 10 (2/4, 2/4), Davide Alviti 6 (3/4, 0/5), Matteo Chillo 6 (2/4, 0/0), Amedeo Tessitori 5 (1/1, 1/1), Michele Antonutti 2 (1/4, 0/1), Alvise Sarto 0 (0/0, 0/1), Simone Barbante 0 (0/0, 0/0), Manuel Saladini 0 (0/0, 0/0).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

Torna su
VeronaSera è in caricamento