menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Playoff Tezenis, bene la prima all'Agsm Forum. Vinta gara 3 contro Biella

Risultato finale 70-61. La Scaligera si costruisce un buon vantaggio nel secondo quarto e lo difende fino all'ultima sirena. E domani si torna subito in campo per gara 4

La Tezenis è ancora viva e la sua strada nei playoff continuerà almeno fino a domani, 7 maggio, quando alle 18 riaffronterà all'Agsm Forum l'Angelico Biella, dopo la vittoria di ieri in gara 3 per 70-61. Ora la serie è 2-1 per Biella.

Primo quarto giocato con intensità dai gialloblu che, dopo minuti di sostanziale equilibrio, riescono ad allungare sul 20-14 con i canestri di Portannese e Boscagin. Nell'ultimo minuto della prima frazione di gioco Biella recupera fino al -1 (22-21). Si torna in parità nel secondo quarto sul 24-24, ed è ancora la Tezenis a romperla ancora con Portannese e i canestri di Brkic e DiLiegro. Negli ultimi minuti del primo tempo la rimonta degli ospiti è contenuta e si va al riposo sul 43-32 per i locali.

Nel secondo tempo, Biella proverà in tutti modi a riavvicinarsi ma non ritroverà più il pareggio. Si avvicinerà al massimo fino a due possessi di svantaggio, ma i giocatori in maglia Tezenis sapranno sempre riallontanarsi. Il terzo quarto si chiude sul 54-47, ma negli ultimi 90 secondi il punteggio è di 65-61. Sarebbe potuto accadere di tutto, ma la sicurezza dimostrata dai gialloblu in tutta la partita si manifesta anche in coda al match. Due liberi a segno di Robinson valgono il 67-61, seguirà lo sfondamento di De Vico su Pini e i canestri dei Frazier e compagni che fisseranno il punteggio sul 70-61.

Dopo le due sconfitte in gara 1 e gara 2, il coach della Tezenis Luca Dalmonte era stato chiaro su quale fosse il punto di forza degli avversari: il rimbalzo offensivo. E su questo tasto a ribattuto anche al termine di gara 3. "Non pensavamo che fosse impossibile, ma sapevamo che sarebbe stato difficile -ha dichiarato Dalmonte - Nel momento in cui conteniamo le palle perse e controlliamo i rimbalzi offensivi abbiamo delle possibilità. Su 41 possibilità, concedere solo 9 rimbalzi offensivi a Biella è stata la chiave numero uno. Ora ci aspettano altri 40 minuti con questa intensità. Dovremo farci trovare pronti perché il punteggio iniziale sarà sempre 0-0 ma quello della serie è 2-1 per Biella".

TEZENIS VERONA - ANGELICO BIELLA 70-61

Tezenis Verona: Robinson 16 (37’33”, 34, 2/5, 4/6), Portannese 11 (29’51”, 2/3, 1/2, 4/4), Frazier 9 (27’04”, 3/10, 3/4 tl), Totè 4 (14’54”, 2/3, 0/2), DiLiegro 13 (23’25”, 6/8, 1/2 tl); Brkic 8 (25’06”, 2/5, 1/4, 1/2), Amato 2 (5’23”, 1/2, 0/3), Boscagin 2 (20’09”, 1/2, 0/2), Pini 5 (16’35”, 1/1, 3/8 tl). Ne: Guglielmi, Rovatti. All. Dalmonte.

Angelico Biella: Ferguson 12 (36’15”, 2/5, 2/9, 2/2), Venuto 11 (29’54”, 1/2, 3/8), De Vico 16 (32’59”, 3/3, 3/7, 1/2), Hall 9 (38’43”, 3/7, 1/6), Tessitori 9 (20’13”); Udom 2 (19’50”, 0/4, 0/2, 2/2), Wheatle 2 (13’49”, 0/1, 0/3, 2/2), Pollone (8’03”, 0/1 da tre), Rattalino (14”). Ne: Massone. All. Carrea.

Arbitri: Masi, Dionisi e Maffei.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento