menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'azione tra Verona e Orzinuovi (Fermo immagine video Youtube)

Un'azione tra Verona e Orzinuovi (Fermo immagine video Youtube)

La Tezenis Verona cala il settebello. Contro Orzinuovi è vittoria all'overtime

Nel recupero del secondo turno di campionato, i gialloblù vincono per la settima volta di fila ed ora si godono un po' di riposo prima dell'ultima gara di stagione regolare

Ieri, 24 marzo, la Tezenis Verona ha recuperato il secondo turno di campionato, ospitando all'Agsm Forum l'Agribertocchi Orzinuovi. Ci è voluto un tempo supplementare, ma alla fine i gialloblù sono riusciti a vincere, allungando a sette la striscia di successi consecutivi in campionato. I ragazzi di coach Alessandro Ramagli possono così godersi al meglio i giorni di riposo concessi prima della ripresa degli allenamenti, in vista dell'ultima fatica della stagione regolare: la gara casalinga del 17 aprile contro la Reale Mutua Torino.

Nella gara contro Orzinuovi, la Tezenis brucia gli avversari allo start (7-0), ma si fa presto recuperare. I gialloblù riprendono un buon margine sull'11-5 e gli ospiti rispondono dimezzando lo svantaggio e mantenendo piccolo il divario dai padroni di casa. Verona resta sempre avanti fino alla sirena che interrompe il gioco sul 20-17.
Il gioco riprende e la Tezenis si fa nuovamente intraprendente (29-21). L'Agribertocchi resiste e ai primi segni di stanchezza tra i gialloblù passa al contrattacco passando per la prima volta in vantaggio sul 31-32 e trovando un primo massimo vantaggio sul 35-40. Il match è ancora in equilibrio, ma ora è Verona che deve rincorrere gli avversari. Una rincorsa interrotta dalla seconda sirena sul 41-42.
Nel terzo quarto si torna in parità sul 45-45. L'inerzia dell'incontro sembra favorire Orzinuovi che ritorna ad avere cinque punti di vantaggio (51-56). Alla Tezenis basta però un minuto per ristabilire la parità con cui si chiude il parziale (56-56).
Nell'ultimo quarto, Verona si aggrappa agli avversari per bloccare la loro brusca accelerata iniziale (56-62). La Tezenis piazza il break del sorpasso (63-62), ma non è risolutivo. Le due formazioni vanno avanti a braccetto fino al minuto finale. Sul 69-69, Verona è graziata dagli errori alla lunetta di Galmarini e Spanghero e con Greene segna il canestro del 71-71. È overtime.
Nei cinque minuti supplementari, Verona concede solo cinque punti agli avversari (una tripla di Hollis e due tiri liberi di Miles) ed in attacco mette nel canestro anche i palloni più pesanti, quelli che alla fine hanno inciso di più sul risultato finale.

Tezenis Verona - Agribertocchi Orzinuovi 85-76

Tezenis Verona: Francesco Candussi 23 (8/16, 1/1), Phil Greene IV 18 (4/6, 2/8), Giovanni Tomassini 15 (4/7, 1/3), Bobby Ray Jones 14 (4/9, 0/4), Guido Rosselli 4 (1/2, 0/2), Giga Janelidze 4 (2/3, 0/0), Giovanni Severini 3 (0/3, 1/2), Lorenzo Caroti 2 (1/2, 0/4), Giovanni Pini 2 (0/1, 0/0), Davide Guglielmi 0 (0/0, 0/0), Leonardo Beghini 0 (0/0, 0/0), Andrea Colussa 0 (0/0, 0/0)

Agribertocchi Orzinuovi: Anthony Miles 20 (4/16, 2/5), Damian Hollis 19 (3/7, 4/6), Marco Spanghero 11 (2/4, 2/4), Lorenzo Galmarini 11 (4/4, 0/2), Martino Mastellari 7 (2/3, 1/8), Giacomo Zilli 3 (1/1, 0/0), Joel Fokou 2 (1/3, 0/0), Francesco Guerra 2 (1/1, 0/1), Matteo Negri 1 (0/4, 0/1), Marco Rupil 0 (0/0, 0/0), Ludwig Tilliander 0 (0/0, 0/0).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento