menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un nuovo americano per la Tezenis: per la regia arriva Dawan Robinson

Dopo la separazione da Canty, la Scaligera è corsa ai ripari ingaggiando il 34enne con alle spalle un passato in Italia e in Europa: "Permetterà alla nostra squadra di compiere un ulteriore passo in avanti"

La Scaligera Basket ha annunciato l’ingaggio del playmaker statunitense Dawan Robinson, 188 centimetri d'altezza, giocatore dalla grande esperienza maturata in Europa e in Italia.
L'americano ha iniziato la scorsa stagione in Serie A con la maglia dell’Auxilium Torino prima di trasferirsi in Slovenia, all’Olimpia Lubiana, con ben 12.3 punti e 4 assist di media a partita nel massimo campionato sloveno.

34 anni compiuti il 10 febbraio, nativo di Philadelphia, Robinson ha concluso il suo quadriennio universitario a Rhode Island con 15.7 punti segnati di media, numeri che gli sono valsi la chiamata dei Los Angeles Clippers per la successiva preseason. Dopo i primi passi europei in Francia col Limoges e in Polonia con lo Slask Wroclaw e la Summer League di Las Vegas del 2008 disputata con i Philadelphia 76ers, Robinson ha firmato, nell’estate del 2008, a Veroli, dove è rimasto per due anni vincendo la Coppa Italia di LegaDue del 2009. In D-League agli Erie Bay Hawks nella prima parte della stagione 2010-2011, il playmaker è quindi tornato in Italia chiamato dalla Pallacanestro Reggiana, sempre in Legadue, dove si è messo in evidenza con 19.7 punti di media. L’anno successivo è stato uno dei grandi protagonisti della promozione in Serie A di Reggio Emilia con 18 punti di media. Per il campionato 2012-2013 Robinson si è trasferito in Germania, ai Fraport Skyliners di Francoforte, prima di passare l’anno successivo ai GreenTops Netanya, in Israele, con 19.3 punti di media ed il 57% al tiro da due. Nell’estate di due anni fa Robinson è tornato in Italia, all’Openjobmetis Varese in Serie A, realizzando 16,2 punti di media a partita e meritandosi la chiamata di gennaio dal Bamberg di Andrea Trinchieri con cui ha vinto il titolo tedesco.

Robinson – evidenzia Daniele Della Fiori, direttore sportivo della Tezenis Verona – è un giocatore di grande esperienza europea che ha alle spalle stagioni da protagonista ad alto livello. Grazie alla sua professionalità e le sue doti da leader sono certo che saprà integrarsi velocemente nel gruppo e permetterà alla nostra squadra di compiere un ulteriore passo in avanti.

Robinson arriva in gialloblu dopo la separazione del club da Kareem Canty.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento