Venerdì, 15 Ottobre 2021
Sport Borgo Trento / Via Carlo Cipolla

Ramagli si sfoga dopo l'uscita di scena della Tezenis: "In questo momento sono a pezzi"

La sconfitta subita sabato a Porto Empedocle ha sancito la fine dei sogni della Scaligera per questa stagione, nonostante una grande cavalcata nel corso della regular season che aveva fatto ben sperare

"In questi casi è giusto celebrare chi ha passato il turno, giusto fare i complimenti a chi ha vinto tre partite consecutive. È giusto uscire senza rammarichi per questa partita di stasera perché tutto quello che avevamo l’abbiamo messo in campo, però usciamo sconfitti. È la prima volta che ci capita nella stagione di perdere tre partite di fila e purtroppo ci è successo proprio nel momento in cui dobbiamo dire addio a questo campionato sul quale avevamo riposto tante speranze e tanti desideri". Così Alessandro Ramagli, coach della Tezenis Verona, al PalaMoncada di Porto Empedocle dopo gara-4 dei quarti di finale playoff, conclusa con la sconfitta (83-80) della Scaligera Basket contro la Fortitudo Agrigento.

"Per quanto riguarda me – ha proseguito Ramagli, come riporta il sito scaligerabssket.it – c’è solo l’amarezza, il dispiacere, la tristezza. In questo momento sono a pezzi. Mi dispiace per la società, per i tifosi, soprattutto mi dispiace per noi perché dopo aver fatto una stagione come questa finire ad un quarto di finale e uscire in questo modo fa molto male, però non si può che prendere atto che chi è passato ha avuto più meriti. È la legge dello sport, bisogna accettarla. Le analisi è giusto farle a bocce ferme. A caldo c’è solo l’amarezza, il dolore, il dispiacere, il sentirsi spenti. Finire il campionato così presto mi lascia sconvolto, ma ne prendiamo atto con sportività perché il campo ha detto questo. Bisogna saper vincere, bisogna saper perdere. Credo che una cosa importante sia che il nome della nostra società è un nome spendibile, importante, serio, con dentro tanti grandi professionisti e la cosa importante per i tifosi è che fino a domani ci sarà grande amarezza e grande tristezza, ma da lunedì si dovrà pensare a ripartire. Stasera non ci sono tante altre parole da dire".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ramagli si sfoga dopo l'uscita di scena della Tezenis: "In questo momento sono a pezzi"

VeronaSera è in caricamento