menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Dalmonte dopo la sconfitta contro Biella (fonte Facebook Scaligera Basket Verona)

Luca Dalmonte dopo la sconfitta contro Biella (fonte Facebook Scaligera Basket Verona)

La Tezenis non passa a Biella. I gialloblu perdono gara 1 dei playoff 83-76

Dalmonte: "Abbiamo concesso a Biella quello che è il suo punto di forza, i rimbalzi in attacco. Adesso resettiamo tutto in vista di gara 2"

È iniziato ieri, 30 aprile, il nuovo campionato della Tezenis Verona. Così l'allenatore gialloblu Luca Dalmonte aveva descritto i playoff dopo l'ultima gara di stagione regolare. A Biella si è giocata gara 1 del primo turno dei playoff e i piemontesi dell'Angelico hanno trovato un successo per 83-76.

Al Biella Forum, la Tezenis è stata quasi sempre costretta a rimontare, ma ha avuto la forza di restare in partita fino all'ultima sirena. Nei primi minuti del match, la Scaligera ha avuto anche un possesso pieno di vantaggio, ma con un parziale di 15-2 e il 4 su 5 da tre punti di Hall, Biella chiude il primo quarto con un vantaggio in doppia cifra. Sarà l'orgoglio della Tezenis a dimezzare lo svantaggio nel secondo quarto, prima dell'ultimo canestro di Tessitori che chiude la prima metà di gara sul 41-34.

All'inizio del terzo quarto, Verona accorcia ancora e si porta sotto di sotto di tre punti, ma dalla lunga distanza Biella non sbaglia e se sbaglia ha spesso la possibilità di riprovare grazie ai rimbalzi offensivi. Alla fine del terzo quarto il tabellone segna Biella 71 Verona 54. C'è bisogno di un'altra grande rimonta e i primi a volerla costruire sono Brkic e Portannese. L'Angelico chiede timeout che spezza il buon break scaligero. I locali si rispingono in avanti e Verona non ha più tempo per colmare il divario con gli avversari. Il risultato finale è 83-76 e domani, 2 maggio, si gioca gara 2 sempre a Biella. Palla a due alle 20.30.

"Le nostre otto palle perse nei primi 20 minuti hanno dato a Biella la possibilità di segnare 10 punti in contropiede - ha analizzato coach Dalmonte al termine della gara - Ma la cosa peggiore è che abbiamo concesso a Biella quello che è il suo punto di forza, i rimbalzi in attacco. Adesso resettiamo tutto in vista di gara 2".

ANGELICO BIELLA - TEZENIS VERONA 83-76

Angelico Biella: Ferguson 15 (38′, 4/7, 1/9, 4/4), Venuto 11 (32′, 3/10 da tre, 2/2), De Vico 8 (26′, 0/2, 1/7, 5/6), Hall 31 (38′, 3/6, 6/13, 7/9), Tessitori 6 (20′, 3/8, 0/2 tl); Udom 8 (3/5, 2/2 tl), Wheatle 2 (18′, 1/2, 0/2), L. Pollone 2 (9′, 2/2 tl), Rattalino (1′). Ne: M. Pollone, Massone, Pasqualini. All. Carrea.

Tezenis Verona: Robinson 12 (33′, 5/8, 0/2, 2/2), Portannese 14 (35′, 1/2, 2/7, 6/6), Frazier 14 (27′, 3/4, 0/3, 8/10), Totè 9 (9′, 3/3, 1/2), DiLiegro 4 (24′, 1/3, 2/2 tl); Brkic 11 (22′, 1/4, 1/2, 6/6), Pini 5 (22′, 2/3, 1/2 tl), Amato 7 (17′, 1/2, 0/3, 5/5), Boscagin (10′, 0/1, 0/2), Rovatti (1′). Ne: Guglielmi. All. Dalmonte.

Arbitri: Galasso, Caforio, Caruso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento