rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Sport

Tezenis a Reggio Emilia per continuare a crescere

Campiello: "Sar certamente una partita durissima perch si tratta anche di uno scontro diretto"

A fine allenamento, ieri al PalaOlimpia, Andrea Campiello ha inquadrato così la partita di domenica a Reggio Emilia: "Sarà certamente una gara dura, è uno scontro diretto e proprio per questo i due punti contano molto. Dovremo metterci il massimo dell’impegno, sia mentale che fisico. E ripetere la prestazione di sabato o comunque rimanere al livello di tutte le ultime che abbiamo giocato al PalaOlimpia. Stiamo bene, si è formato un gruppo molto ben amalgamato dopo un inizio di stagione in cui per tanti motivi avevamo avuto delle difficoltà. Ma non era facile assemblare giocatori giovani e al debutto nelal categoria. Adesso la situazione è molto diversa".

 
Intanto resta molto carico Mareks Jurevicus: "Stiamo crescendo, siamo una buona squadra, lo stiamo confermando. In campo ci troviamo meglio, stiamo sempre più giocando come un vero collettivo. Come deve essere. E la dimostrazione sono stati anche gli ultimi minuti delle partite (un tempo il tallone d'Achille), in cui siamo stati lucidi e compatti. Personalmente sto crescendo, questa è la mia prima esperienza all’estero e quando sono arrivato dovevo imparare tutto. Adesso c’è più sintonia coi compagni, loro cominciano a conoscere me e io a conoscere loro. Sono contento, anche se devo ancora migliorare e dare un apporto maggiore in difesa. Ma ce la sto mettendo tutta per dare ancora di più».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tezenis a Reggio Emilia per continuare a crescere

VeronaSera è in caricamento