rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport

Tezenis a picco: servono rinforzi

Abrams rotto e Fadini non ha ancora pensato di prendere un sostituto

Brutta sconfitta quella di venerdì scorso contro Pistoia, perdita che non ci voleva proprio in vista soprattutto delle due prossime trasferte a Barcellona e San Severo. Sembrava che la vittoria con Veroli avesse sbloccato la squadra, ma dopo la partita con Pistoia si può semplicemente constatare che i problemi sono strutturali e non caratteriali. Abrams è ancora rotto, probabilmente resterà fuori per un po’ di tempo e incredibilmente Fadini finora non ha pensato minimamente di prendere un sostituto a gettone per un mese come Mukubu preso da Pistoia per due gare o (perché no?) un vero e proprio sostituto.
 

Questo fatto ha costretto Marcelletti ad usare Gueye come guardia titolare ed a lasciarlo in campo per troppo tempo, morale della favola, nel finale dove serviva lucidità ha sbagliato parecchio, contribuendo alla sconfitta. Purtroppo manca anche, tanto agoniato dai tifosi, un innesto di ruolo sotto canestro. Non si può pensare che i soli Renzi, ennesima grande partita per lui, Waleskowski (un po’ troppo altalenante, dopo i 22 punti a Frosinone è passato ai 4 con Pistoia) e con un Bellina con troppi minuti da gestire e con pochi punti invece nelle mani. Buona partita invece per Trepagnier, anche lui però troppo “umorale” (la partita precedente con 7 punti contro i 23 di venerdì). Tra le buone notizie ci sono sicuramente la crescita continua di Renzi (uno dei pochi che sia riuscito a contenere Varnado in questo campionato) e Gueye ancora secondo in classifica nei tiri da tre.
 
In serie B dilettanti Villafranca ha perso a Bassano 73–66, sconfitta anche per San Bonifacio in C dilettanti sul campo di Volpino 69 a 66.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tezenis a picco: servono rinforzi

VeronaSera è in caricamento