rotate-mobile
Sport

Tempo di finali per il calcio multietnico

Nove le finaliste composte da bambini di ogni nazionalit che si sfideranno

Si svolgeranno, lunedì 3 maggio, dalle 9e30 alle 12, al Centro polisportivo Avanzi, in Borgo Roma, le finali del torneo “Un pallone come il mondo junior”. Nove le squadre finaliste, composte da bambini e bambine di 4 e 5 elementare e di prima media degli istituti comprensivi della città, provenienti da diverse nazioni, che si confronteranno in campo per una vittoria non solo sportiva, ma soprattutto educativa e culturale. Queste le squadre finaliste: Etiopia: scuola “Ciliegi” Golosine; Israele: scuola “Dorigo” San Michele, Palestina e Nigeria: scuola “Giuliari” Borgo Roma, Perù: scuola “Fraccaroli” Borgo Trento, Tibet: scuola “Uberti” Saval, Moldavia: scuola media “Mazza” Borgo Roma, Brasile: scuola “Dorigo” San Michele, Costa D’Avorio: scuola “Rubele” Veronetta.


“Il torneo rappresenta un’importante occasione per far sperimentare ai ragazzi i valori dello sport –dice l’assessore allo Sport, Federico Sboarina- e per aiutarli a costruire insieme una comunità fondata sul rispetto delle regole e delle diverse culture che la compongono, attraverso la ricerca e il rinforzo positivo di comportamenti etici. Un altro aspetto educativo importante di questo progetto –conclude Sboarina- è la classifica fair-play, che verrà stilata tenendo conto della correttezza nel gioco, della puntualità, del comportamento dei giocatori nei confronti dell’arbitro e anche del comportamento dei tifosi ”. Oltre agli atleti, infatti, saranno coinvolti anche i compagni di scuola, con il compito di organizzare il tifo e documentare le gare. Durante lo scorso anno scolastico, hanno partecipato al progetto 23 classi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tempo di finali per il calcio multietnico

VeronaSera è in caricamento