Atterrata al Catullo, Tania Cagnotto viene festeggiata dalla Guardia di Finanza

La tuffatrice bolzanina, di ritorno dalle Olimpiadi di Rio dove ha conquistato due medaglie, è stata calorosamente accolta allo scalo aeroportuale veronese dai suoi "colleghi" delle Fiamme Gialle

Al rientro in Italia dai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, la campionessa di tuffi Tania Cagnotto, è stata festeggiata dai colleghi della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Verona per le due medaglie conquistate durante la manifestazione olimpica.

Al suo arrivo all’Aeroporto Valerio Catullo, proveniente da Roma Fiumicino, la tuffatrice è stata accolta dal Comandante Provinciale, Col. t.ISSMI Pietro Bianchi, dal Tenente Niccolò Lucioli e da una rappresentanza di militari del Corpo in servizio presso lo scalo aeroportuale.

La Cagnotto delle Fiamme Gialle, di ritorno a Bolzano con due medaglie olimpiche conquistate (d’argento nel trampolino sincro da 3 metri con Francesca Dallapè e di bronzo nel trampolino individuale da 3 m), è stata accolta dai presenti con un omaggio floreale.

La medaglia di bronzo conquistata ai Giochi di Rio assume, per l’Appuntato Cagnotto, particolare rilievo in quanto è la prima medaglia olimpica conquistata a livello individuale, perfetto coronamento di una carriera che l’ha portata ad essere considerata la più grande tuffatrice italiana di sempre.

Alla sua ultima gara a livello agonistico, Tania Cagnotto vanta un palmarès di assoluto rilievo tra cui spiccano 29 medaglie europee, 10 mondiali (tra cui un oro) ed ora 2 olimpiche.

I colleghi del Comando Provinciale di Verona hanno tributato ancora una volta stima ed affetto alla “collega”, augurandole nuovi ed importanti successi nella vita, nel lavoro e nello sport.

Foto-20-23

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • La "nuova" zona arancione: cosa cambia per il Veneto con l'ultimo Dpcm, tutte le regole 

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Firmato il Dpcm: rivoluzione spostamenti, bar ed enoteche stop asporto dalle 18. Le novità

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

  • Cosa (si può) fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 gennaio 2021

Torna su
VeronaSera è in caricamento