Il nuotatore veronese Stefano Raimondi festeggia tre ori ai mondiali di Londra

Fantastica Italia ai mondiali paraolimpici. Bene anche Xenia Francesca Palazzo

Stefano Raimondi - Foto BIZZI/FINP

Il nuotatore veronese Stefano Raimondi rientra a Verona dai mondiali paraolimpici dopo una vera e propria incetta di medaglie. Tre ori e ben cinque argenti. Il campione di Soave si è affermato all'Aquatics Centre della capitalle britannica prima sul gradino più alto nei 50 stile libero, poi nei 100 rana ed infine nella staffetta 4x100 stile libero in compagnia degli altri nuotatori italiani Barbaam, Fantin e Morlacchi, realizzando peraltro il tempo di 3'46.83 che è valso il nuovo record mondiale.

Subito dopo l'oro nei 100 rana, Raimondi si era detto davvero felice: «Sono molto contento, finalmente sono riuscito a scendere sotto l‘1'06''. Ero stanco di prendere gli argenti, finalmente ho preso la medaglia d’oro. È una settimana che aspetto questa gara, ho fatto un grande tempo che dà buoni margini per l’anno prossimo»

L’azzurro è allenato da Marcello Rigamonti ed è tesserato per la Verona Swimming Team. Nel dorso è arrivato l'argento, complice forse un po' di stanchezza, ma Raimondi è riuscito comunque a mantenere il primato italiano. Buone notizie sono arrivate anche per la sua compagna di allenamento al Centro federale di nuoto di Verona Xenia Francesca Palazzo che, oltre all'argento nei 400 stile libero, si è aggiudicata come Raimondi il pass per le prossime olimpiadi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine della manifestazione, insomma, a festeggiare è l'Italia intera che i Campionati mondiali di nuoto paralimpico di Londra 2019, a conti fatti, li ha vinti. La nazionale italiana è infatti arrivata prima nel medagliere, superando Russia, Gran Bretagna, Ucraina, Cina e Stati Uniti, grazie a quattro medaglie d’oro, un argento e un bronzo conquistati l’ultimo giorno. Il bottino azzurro complessivo per i mondiali di Londra parla di 20 medaglie d’Oro, 18 medaglie d’Argento e 12 medaglie di Bronzo. In totale i ragazzi della nazionale italiana tornano a casa con 50 medaglie per un'impresa davvero storica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Citrobacter, destino segnato per una bimba infettata a Borgo Trento

Torna su
VeronaSera è in caricamento