Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport Borgo Nuovo / Via Luigi Galvani

Sta per rientrare Alberto Paloschi, la rosa del Chievo si allarga

Ieri il primo allenamento al campo Bottagisio, tra i tifosi e i fedelissimi. Tra le novità ecco le nuove maglie disegnate dal presidente Campedelli ispirate alle casacche dei club inglesi

Il Chievo avrà presto Alberto Paloschi, ieri assente nel giorno del raduno ma a disposizione di Di Carlo già per il ritiro di San Zeno di Montagna. La proprietà del giocatore appartiene al Milan, che l'8 agosto 2011 il Milan lo ha ceduto in prestito con diritto di riscatto della compartecipazione al Chievo.

Per sciogliere la matassa Bradley, la chiave di volta rimane Leadro Greco, che sta ricevendo pressioni anche dal Genoa. Ma la fine delle trattative sembra ormai ad un passo. Al Chievo andrà anche la metà di Stoian. In corsa anche Florenzi. Le partenze di Bradley e Acerbi escludono automaticamente altre cessioni eccellenti, come confermato ieri da Campedelli e Sartori.


Sul tavolo del Chievo soprattutto l’interessamento del Bologna per Sorrentino, per il quale ad inizio mercato aveva fatto un sondaggio anche l’Inter per il dopo Julio Cesar. Ieri pomeriggio primo allenamento al Bottagisio, oggi in programma due sedute. Dall’11 al 28 luglio il ritiro a San Zeno. Come sempre le novità sono arrivate anche dalle nuove maglie, disegnate proprio dal presidente Campedelli, ispirate dalle casacche del calcio inglese, sua grande passione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sta per rientrare Alberto Paloschi, la rosa del Chievo si allarga

VeronaSera è in caricamento