Sport Centro storico / Piazza delle Erbe

Calzedonia Verona sfida i Campioni d'Italia: a Trento si gioca il 27° derby dell'Adige

Si giocherà domenica 28 febbraio alle ore 17.15 l'attesissimo confronto tra i Campioni d'Italia in carica della Diatec Trentino e la Calzedonia Verona che farà di tutto per conservare il quarto posto in classifica conquistato la scorsa giornata

Qui Verona. Penultima giornata di regular season della SuperLega UnipolSai. La Calzedonia Verona viaggerà verso nord, a Trento, dove domenica scenderà in campo per l’edizione numero 27 del derby dell’Adige. Un vero e proprio big match con due formazioni in piena corsa per raggiungere i propri obiettivi nel finale della stagione regolare.

Se la Diatec ha ancora nel mirino il secondo posto, due i punti da recuperare da Modena, la Calzedonia Verona, invece, cercherà di mantenere il quarto posto in classifica generale conquistato mercoledì scorso con il successo casalingo contro la CMC e il contemporaneo stop di Perugia sul campo di Molfetta al tie break.

La Calzedonia Verona arriva al derby dell’Adige forte di tre vittorie consecutive, due in campionato e una in Challenge Cup; Giani, a tal proposito, ha commentato: “Stiamo crescendo, stiamo recuperando quei giocatori che ci sono mancati nelle ultime partite. Chiaramente quando ci siamo tutti siamo una squadra, come abbiamo dimostrato nel girone di andata, estremamente competitiva. Dobbiamo, in questo momento, lavorare per preparare al meglio l’ultima parte della stagione che sarà quella più importante”. Sul match di Trento, il coach della Calzedonia Verona ha commentato: “Contro Trento sarà una partita molto importante. Loro giocano per arrivare secondi, noi per rimanere quarti. Sarà un match con dei punti importanti in palio e mancano soltanto due gare al termine della regular season per cui saranno pesanti. Abbiamo tutti e due una posta in palio importante. Sarà determinante la qualità del gioco ma anche la determinazione per il raggiungimento del traguardo”.

Qui Trento. Una sconfitta e otto vittorie nel girone di ritorno. La Diatec Trentino ha viaggiato in maniera spedita nella seconda parte del torneo conquistando 23 dei 27 punti disponibili. L’unico stop, inaspettato, è arrivato in casa contro la CMC Romagna al tie break lo scorso 3 febbraio; risultati che hanno riportato la Diatec Trentino a ridosso delle primissime posizioni dietro Civitanova e Modena. Proprio gli emiliani, ora, sono distanti solamente due punti.

In casa Diatec saranno da verificare le condizioni di Lanza mentre Djuric dovrebbe partire titolare cone già successo nell’ultimo match contro Milano. Simone Giannelli, in vista del match contro la Calzedonia Verona, ha dichiarato: “Dobbiamo essere bravi a resettare immediatamente le emozioni e le fatiche provate nel match di mercoledì sera contro Milano. In questo periodo il calendario delle gare non lascia davvero pause ma è così per tutti, quindi non cerchiamo scuse. Verona è una grande squadra, sarà una battaglia che però avremo la fortuna di giocare nuovamente di fronte al nostro pubblico”.

Arbitri. Armando Simbari e Stefano Cesare saranno i due arbitri del match tra Diatec Trentino e Calzedonia Verona che si giocherà domenica prossima a Trento con fischio d’inizio alle ore 17.15. Il primo, della sezione di Milano, ricoprirà il ruolo di primo arbitro; fischietto di ruolo dal 2007 e candidato per per il ruolo di internazionale, ha già diretto la Calzedonia Verona in questa stagione sportiva in occasione della trasferta contro Civitanova. Stefano Cesare, secondo arbitro della contesa, ha invece due precedenti con i gialloblù: i match giocati a Latina e Forlì contro la CMC, entrambi vinti da Verona. Cesare, della sezione di Roma, è arbitro di ruolo dal 1999 e internazionale dal 2010.

Precedenti. La sfida tra Trento e Verona è una delle più giocate in Serie A nella storia del club di Piazza Cittadella. Sono 26 i precedenti già disputati tra le due formazioni con il bilancio totale a favore della formazione trentina che ha conquistato in totale 20 incontri. 13 i match giocati al PalaTrento con Verona che si è imposta in due occasioni; l’ultimo successo in trasferta dei gialloblù scaligeri risale all’8 gennaio 2014 quando il match terminò con il punteggio di 1 a 3. L’altra vittoria esterna risale invece al 6 marzio 2011 e anche in quell’occasione la gara si concluse sull’1 a 3. In questa stagione sportiva il match di andata finì con la vittoria al tie break della Diatec.

Record. In Campionato e Coppa Italia: Oleg Antonov 6 punti ai 1000, Mitar Djuric – 12 punti ai 1000 (Diatec Trentino); Michele Baranowicz – 1 partita giocata alle 200 (Calzedonia Verona).

Ex. Solamente un ex nella gara del PalaOlimpia della decima giornata di andata. Massimo Colaci, ora a Trento, ha difeso i colori di Verona dal 2008 al 2010.

TV. La gara del Palatrento sarà trasmessa in diretta da Rai Sport 1 con commento di Maurizio Colantoni ed Andrea Lucchetta. Grande vetrina anche all’estero con la diretta del match in 37 stati esteri per una copertura mondiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calzedonia Verona sfida i Campioni d'Italia: a Trento si gioca il 27° derby dell'Adige

VeronaSera è in caricamento