rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Sport

Senza Pellissier non si segna, Sartori corra ai ripari

Il Chievo non pu proprio fare a meno del suo capitano e il ds sonda il mercato sud americano

Ennesimo pareggio per il Chievo Verona di mister Stefano Pioli, che senza capitan Pellissier sembra non riuscire più a vincere. Contro la Sampdoria, anch’essa orfana del suo faro guida Antonio Cassano, i veronesi non sono riusciti ad andare oltre ad uno scialbo 0-0. Per la compagine del presidente Luca Campedelli si ripropone il problema che già la scorsa stagione aveva segnato il campionato gialloblù, ovvero la mancanza di una vera alternativa a Pellissier. Tolto il capitano i “mussi” faticano a trovare la via del gol e si perdono negli ultimi 20 metri di campo. Ad inizio stagione sembrava che l’avvio scoppiettante di Davide Moscardelli potesse risolvere il problema del gol, speranza che, purtroppo è andata, domenica dopo domenica, affievolendosi. Uguale ragionamento per quanto riguarda l’uruguagio Pablo Granoche ed il francese Cyril Théréau, che alternano ottime prove ad altre di grande appannamento.


Continuando di questo passo il Chievo dovrà correre ai ripari e prendere un'altra punta nella finestra di mercato del prossimo gennaio. Il ds Giovanni Sartoni sembra che si stia già muovendo in tal senso, tanto che, nei giorni scorsi, ha inviato due osservatori in sud america per valoutare un paio di giovani gioiellini argentini. L'alternativa potrebbe essere Graziano Pellè Graziano Pellè, fisicato attaccanta classe 1985 che, dopo aver militato nel Lecce e nel Cesena, ed aver ben figurato nella sfortunata spedizione olimpica del 2008, si è trasferito in Olanda, tra le fila dell'AZ Alkmaar, dove attualemente è poco impiegato ed avrebbe voglia di tornare in Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza Pellissier non si segna, Sartori corra ai ripari

VeronaSera è in caricamento