menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Scommesse, si stringe il cerchio su Hellas e Chievo

Scommesse, si stringe il cerchio su Hellas e Chievo

Scommesse, si stringe il cerchio su Hellas e Chievo

Il Verona fa sapere che "la societ non ha mai nascosto nulla, siamo esempio di limpidit"

Calcioscommesse, continuano le inchieste anche in riva all’Adige. Nel mirino degli inquirenti ci sono il presidente del Chievo Luca Campedelli e il dirigente sportivo dell’Hellas, Mauro Gibellini. Il patron del club veronese è stato convocato per lunedì prossimo, giorno in cui prenderanno il via le audizioni della Procura federale.

Palazzi ha stilato il calendario degli interrogatori, concordandolo con il pm titolare dell'inchiesta penale di Cremona, Roberto Di Martino, in particolare per fissare le audizioni degli indagati agli arresti domiciliari. L'elenco comprende 21 persone (tra cui il presidente del Chievo Campedelli e il d.s. dell'Hellas Gibellini), alcune delle quali non tesserate come Massimo Erodiani, uno dei personaggi chiave dell'inchiesta.

La nostra società ha sempre lavorato molto bene –ha detto Benito Siciliano, consigliere delegato dello’Hellas Verona-. Siamo tranquilli perchè non abbiamo mai fatto nulla di illecito, anzi al contrario, siamo sempre stati un esempio di correttezza e trasparenza. Da qui la nostra serenità. Non ho idea di cosa gli investigatori possano chiedere a Mauro, ma sono sicuro che non potrà uscire nulla di brutto perché, come ripeto, siamo una società seria”.

Dalla squadra della Diga nessuna nuova comunicazione, seguendo la volontà espressa dal presidente Campedelli di non rilasciare nuove dichiarazioni in merito. In un comunicato si legge: “Il ChievoVerona evidenzia che tutte le illazioni apparse sugli organi di comunicazione che riguardano la società e i suoi tesserati sono prive di qualsiasi fondamento. Il Chievo, infine, oltre a ribadire l'assoluta estraneità ai fatti ipotizzati negli articoli, ci tiene a difendere, se si riterrà opportuno, la propria reputazione e quella del proprio capitano, simbolo di questa società, nelle sedi competenti nei confronti di chi abbia leso l'immagine e l'onorabilità”.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento