menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sassuolo - Hellas Verona Le Probabili formazioni | "Non saremo vittima sacrificale"

Il tecnico del Verona Luigi Del Neri nel corso dell'odierna conferenza stampa alla vigilia del match contro il Sassuolo ha dichiarato che la sua squadra ha il "dovere" di giocare e provare a vincere nonostante la sentenza della matematica retrocessione

L'Hellas Verona di Del Neri, già aritmeticamente retrocesso, scende in campo domenica alle ore 15.00 per affrontare una difficile gara in trasferta contro il Sassuolo impegnato nella corsa alla conquista di un posto in Europa.

Una gara che dal punto di vista delle motivazioni sembrerebbe essere già scritta in partenza, ma in ogni caso i Gialloblu non paiono avere l'intenzione di voler concedere nulla, ma al contrario cercheranno di confermare quanto di buono visto in casa contro il Milan nella scorsa partita.

I PRECEDENTI - Sono soltanto due le sfide disputate tra Hellas e Sassuolo al Mapei Stadium, con un bilancio di perfetta parità: l'anno scorso furono i padroni di casa ad aggiudicarsi i tre punti, mentre nella stagione precedente il Verona riuscì ad imporsi in trasferta.

QUI SASSUOLO - Uomini contati per Di Francesco in vista della sfida casalinga contro il Verona. Risultano fuori dai giochi, oltre ai vari Missiroli, Terranova, Laribi e Antei, anche Defrel e Biondini. Non ci sarà nemmeno Peluso causa squalifica con al suo posto il probabili impiego di Longhi. In fase offensiva potrebbe trovare spazio sin dall'inizio Trotta. Così il tecnico Di Francesco alla vigilia del match col Verona: "È la partita più importante della stagione. Stiamo sul pezzo e stiamo concentrati, il Verona, ultimo in classifica, qualche problema ce l’ha, ma starà soprattutto al Sassuolo far sì che emergano. Dovremo aggredire da subito i nostri avversari e mettere in campo tutta la voglia che abbiamo di raggiungere l’importante obiettivo per il quale siamo in corsa".

QUI HELLAS VERONA - Viviani è tornato a disposizione del mister dopo aver scontato la squalifica, mentre ad essere indisponibile per infortunio c'è Souprayen che ha rimediato una lesione muscolare all'adduttore. Anche Pazzini è fermo, e per lui si teme uno stop abbastanza lungo. Sta meglio Toni che dovrebbe partire titolare con il Sassuolo, mentre per la fascia sinistra in difesa spunta l'idea Emanuelson. Il tecnico gialloblu Del Neri in conferenza stampa ha precisato la necessità di dare tutto e giocare per vincere anche nelle ultime partitte che ai fini della classifica non hanno nulla da dire: "Abbiamo il dovere di vincere e giocare con la stessa intensità di quando abbiamo affrontato il Milan. A Sassuolo non saremo una vittima sacrificale. Romulo? Sta lavorando molto bene e potrebbe trovare spazio dal primo minuto a breve, probabilmente non domani ma con la Juve. Albertazzi è invece un giocatore completamente recuperato così come Toni".  

ARBITRO: Claudio Gavillucci della sezione Aia di Latina

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Palestra in casa: gli attrezzi immancabili

  • social

    Epilessia: come fare attività fisica in sicurezza

  • social

    Ristorazione: i trend 2021 secondo TheFork 

  • social

    Un pizzico di cocktail: nasce il nuovo programma dedicato a dessert e cocktail

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento